spot_imgspot_imgspot_img
8.9 C
Ostuni
Giugno 21 2024

A Masseria Traetta il Laboratorio sociale “Orecchiette, la pasta che vorrei”, esempio di inclusione dedicato ai ragazzi autistici

- Advertisement -

Si terrà giovedì 23 maggio a Masseria Traetta Exclusive, a partire dalle ore 17.00 la conferenza di presentazione del progetto di inclusione sociale per ragazzi con disturbi dello spettro autistico “Orecchiette, la pasta che vorrei”, un azione multidisciplinare per organizzare la speranza, coltivare la passione e progettare un presente e futuro di inclusività e inclusione sociale. Ad introdurre e presentare il progetto sarà l’avv.Annamaria Bernardini De Pace, Presidente onorario della YURI Srl Benefit Corporation, la società benefit fondata per realizzare sul territorio di Ostuni e dell’intera Regione Puglia, progetti e iniziative di sostegno per questi ragazzi speciali . In collegamento da Modena interverranno il dott.Fabio Sgura , Direttore Scientifico dell’iniziativa e lo Chef stellato Massimo Bottura, ideatore di Tortellante, idea gemella nata in terra emiliana.”Orecchiette, la pasta che vorrei”, nasce per iniziativa di un gruppo di professionisti della ristorazione ,dell’agroalimentare, della salute e della scienza che hanno deciso insieme a me di coltivare e donare un progetto sociale per ragazzi autistici del nostro territorio” sono le parole di Giuseppe Primicerio, General Manager di Masseria Traetta e Presidente della YURI Benefit Corporation. Il primo obiettivo è quello di realizzare nell’anno 2024 un ambiente accogliente e familiare dove tutti possano davvero sentirsi a casa e vivere un esperienza di totale libertà e accoglienza, attraverso la creazione del laboratorio, cucina attrezzata, sportello di ascolto, zona ristorazione e shop dei prodotti, creare un laboratorio terapeutico, abilitativo dove giovani e adulti nello spettro autistico imparino a produrre pasta fresca, un luogo di condivisione e convivialità per stare insieme, creare e gustare la bellezza di un prodotto importante nella tradizione gastronomica pugliese come le orecchiette, realizzate con un impasto gluten free con acqua di mare purificata chemical free100%, senza aggiunta di sale, grazie alla collaborazione con “Mhare”.Vogliamo produrre le orecchiette con le mani e con il cuore, una pasta umile , famosa ormai in tutto il mondo e fatta a mano dalle massaie, da sempre considerate un piatto obbligatorio nei giorni di festa, servite con ragù di braciole fumante. L’idea è quella di far nascere il laboratorio esperienziale nel cuore della città di Ostuni.Per tali ragioni, avendo provveduto con il gruppo di professionisti, che supportano la fase di avvio, ad uno scouting selettivo delle location più appropriate, riteniamo, continua Giuseppe Primicerio, che i locali dell’ex Macello, oggi sede del GAL Alto Salento, ed in particolare modo le aree attrezzate a laboratorio di cucina, in esso presenti, possano essere le piu idonee. Un’unione dunque di accoglienza e inclusione che abbraccia i più fragili della società rendendoli una forza. Il working group del progetto è composto da : Giuseppe Primicerio, Amministratore Società Benefit Corporation YURI S.R.L. per il Laboratorio “Orecchiette, la pasta che vorrei”, Annamaria Bernardini de Pace, Avvocato Ideatrice e Socia Morale del Laboratorio “Orecchiette, la pasta che vorrei”, Massimo Bottura, Chef Know-how e Brand Laboratorio del “Tortellante”-Modena (gemellato), Fabio Sgura, cardiologo e Direttore Scientifico, Ideatore e Socio morale del Laboratorio “Orecchiette, la pasta che vorrei, Vincenzo Di Donna, Managing Medical Director Medicina rigenerativa personalizzata per l’Autismo del Laboratorio “Orecchiette, la pasta che vorrei”, Guido D’Angelo, Psicologo, Psicoterapeuta, Analisi del comportamento, Michele Carriero, Dottore Commercialista, Gestione contabilità e bilancio, Giuseppe Beppe Moro, Avvocato Relazioni e contrattistica, Pietro D’Onghia, Web manager Referente tecnologia e comunicazione, Giuseppe Vincenti, Responsabile produzione.

Ricevi tutte le ultime notizie

Prova il nuovo canale Telegram gratuito di Ostuni News

Angela Anglani
Angela Anglani
Scrivo cose che immagino molto
- Advertisment -
- Advertisment -spot_img