spot_imgspot_imgspot_img
8.9 C
Ostuni
Maggio 24 2024

Al via in Puglia il mese del benessere psicologico

Dal 10 al 31 ottobre in programma nell’intera regione una serie di incontri, iniziative ed eventi pubblici proposti e organizzati dai professionisti, finalizzati ad avvicinare la popolazione al tema della salute psicologica.  

- Advertisement -

Anche quest’anno la Puglia ospita il Mese del benessere psicologicodal 10 al 31 ottobre in programma nell’intera regione una serie di incontri, iniziative ed eventi pubblici proposti e organizzati dai professionisti, finalizzati ad avvicinare la popolazione al tema della salute psicologica.

«Oggi più che mai la figura dello psicologo ha assunto centralità» spiega il commissario straordinario degli psicologi pugliesi, Giuseppe Luigi Palma. «La pandemia ha scoperchiato il vaso di Pandora intimo e individuale, portando a galla una serie di problematiche psichiche che per molto tempo erano rimaste nascoste. Abbiamo sperimentato che la salute non è identificabile con il guarire, ma investe il prendersi cura della persona nella sua totalità e nelle sue fragilità».  

Recentemente è emerso che un pugliese su tre ha usufruito, almeno una volta nel corso della propria vita, di un intervento da parte di uno psicologo. Un dato significativo che conferma il bisogno individuale e collettivo di ricerca del benessere, anche a prescindere dall’emergenza pandemica. La pandemia ha rappresentato una lente d’ingrandimento di disagi per molto tempo ignorati ma «lo psicologo – continua Palma – non agisce soltanto su problematiche conclamate e la sua azione non è soltanto puntuale ma si colloca in un contesto e promuove azioni trasformative. Va detto che, purtroppo, non tutta la popolazione ha la stessa possibilità di accesso alle cure psicologiche e lo psicologo non entra così frequentemente nell’immaginario collettivo come un professionista dedito al benessere dei cittadini».

In questa direzione si è mosso il Consiglio regionale della Puglia approvando la legge che istituisce la figura dello psicologo di base, che consente a tutti i cittadini di rivolgersi gratuitamente a uno specialista, con le stesse modalità con cui si va dal medico di medicina generale. 

«L’approvazione della legge – sottolinea Palma – è un primo passo verso il riconoscimento dell’importanza, in tema di salute, della dimensione psicologica. Tutti noi siamo un’unità bio-psico-sociale e un buono stato di salute psicologica non è meno importante della salute fisica ed è fondamentale per vivere con serenità».

L’elenco degli appuntamenti è presente sul sito www.mesedelbenesserepsicologico.it

Ricevi tutte le ultime notizie

Prova il nuovo canale Telegram gratuito di Ostuni News

- Advertisment -
- Advertisment -spot_img