Alcuni volontari del comitato locale della Croce Rossa Italiana hanno presentato il progetto "Attivi e Consapevoli" presso il Villaggio SOS di Ostuni

E’ stato presentato al Villaggio SOS di Ostuni il progetto “Attivi e Consapevoli”, nato dall’idea di alcuni volontari del comitato locale della Croce Rossa Italiana impegnati nella formazione del corso Operatore Sociale Generico.

Qualche gorno fa, più di trenta volontari della CRI, hanno trascorso presso il Villaggio SOS di Ostun, un pomeriggio all’insegna della condivisione, della riflessione e del divertimento.

Il Progetto “Attivi e Consapevoli” si esplicita in attività di educazione stradale e di prevenzione alimentare; ma anche in attività sulla conoscenza dei principi cardine della Croce Rossa e attività di primo soccorso.

Lo scopo è quello di insegnare ai giovani come intervenire in maniera opportuna durante un’emergenza, come utilizzare correttamente la cassetta primo intervento e come effettuare in modo efficace una chiamata al 118.

A conclusione dei lavori, sono state realizzate due simulazioni pratiche, di cui la prima a cura dei volontari e la seconda a cura dei giovani formati.

Il comitato di Ostuni della Croce Rossa Italiana ha donato al villaggio SOS del materiale per creare una vera e propria cassetta di Primo soccorso, da avere sempre a disposizione per ogni evenienza.

La presentazione del progetto ha fatto sì che fra le due associazioni, che condividono gli stessi principi e gli stessi obiettivi, sia nata una proficua collaborazione, con l’unico obiettivo di rendere gli adulti di domani consapevoli dei diritti, dei doveri e dei ruoli fondamentali che possono rivestire all’interno della società.Novità