A Ostuni una piazza così gremita non si vedeva dal giugno 1999, quando la Città Bianca ospitò due serate del Festivalbar.

Domenica 1° luglio, Battiti Live 2018, il tour ideato e organizzato da Radionorba, che ha scelto Ostuni come prima tappa, ha richiamato migliaia di persone pronte ad assistere all’evento musicale. Al di là delle polemiche, sorte per svariate ragioni, di chi non era d’accordo sull’evento, la musica ha fatto da protagonista regalando, soprattutto, ai giovani e giovanissimi accorsi da tutta la Puglia per applaudire i loro idoli musicali, tante emozioni.

Fin dalla mattina presto di domenica decine di adolescenti hanno iniziato a riempire Piazza della Libertà e quando, alle 21,15, sono saliti sul palco i conduttori della manifestazione, Alan Palmieri ed Elisabetta Gregoraci, la folla è andata in visibilio. Tre ore di musica, iniziate con l’esibizione di Emma che, con tutta a sua grinta da pugliese doc, si è esibita eseguendo alcuni brani tratti dal suo ultimo album.

Un boato si è levato dalla folla quando Ermal Meta, albanese di nascita ma barese d’adozione, ha cantato insieme a Fabrizio MoroNon mi avete fatto niente”, la canzone con cui hanno trionfato all’ultimo Festival di Sanremo. Prima della loro esibizione, era salito sul palco Gabry Ponte, per un Dj set che ha fatto ballare l’intera piazza.

Tanti i momenti musicali da ricordare; da Fabrizio Moro a Ultimo, da Giusy Ferreri, che ha cantato “Amore e Capoeira” a Takagi e Ketra.

Michele Bravi, Elodie e Gué Pequeno hanno eseguito “Nero Bali”, uno dei brani più trasmessi dalle emittenti radiofoniche negli ultimi giorni. Grande accoglienza anche per Betta Lemme, che ha cantato la sua hit “Bambola”.

La chiusura, invece, è stata affidata ad Irama, il vincitore di Amici 2018,  che ha cantato“Nera”, il brano con cui è uscito dal talent e che sta scalando le classifiche.

«E’ stato un inizio fantastico”, hanno commentato insieme Alan Palmieri ed Elisabetta Gregoraci al termine dello spettacolo. «Il tour del 2018 non poteva cominciare meglio, in una scenografia bellissima e con artisti che su questo palco hanno dato davvero tutto. Siamo molto felici e soddisfatti e crediamo che anche il pubblico in piazza e a casa abbia apprezzato».

Soddisfazione esprime anche l’amministrazione comunale. «Ospitare un evento di tale portata», ha dichiarato il sindaco di Ostuni Gianfranco Coppola a margine della serata, “ha riportato  indietro di tantissimi anni buona parte dei cittadini ostunesi presenti. Era il 1999 quando piazza della Libertà ospitò un’altra importante manifestazione canora, mettendo in campo le energie opportune per raggiungere il migliore dei risultati. Organizzare Battiti Live è stata senza dubbio, esattamente come allora, un’altra importante sfida vinta grazie alla collaborazione di tutti, di cui in città si parlerà ancora a lungo. L’assetto operativo dei professionisti del Gruppo Norba, l’efficienza delle forze dell’ordine e la collaborazione di commercianti e cittadini hanno permesso ai tantissimi giovani e ai tanti adulti di unirsi nel segno della musica, in uno scenario splendido e unico, la principale piazza di Ostuni, apprezzato ormai in tutto il mondo».

«Questa meravigliosa cartolina è stata ammirata in diretta dai telespettatori di Puglia e Basilicata e presto raggiungerà tutti gli italiani con la messa in onda, in prima serata, su Italia 1», ha concluso l’assessore al turismo Vittorio Carparelli. «Un’operazione quella appena portata a termine che si rivelerà senza dubbio preziosa per l’economia turistica ostunese e per l’immagine di uno dei borghi più rappresentativi d’Italia. Sono estremamente soddisfatto per il grande lavoro svolto, che ha permesso all’evento di svolgersi in sicurezza e armonia».

La prossima tappa dl Battiti Live tour 2018  è in programma domenica prossima, 8 luglio a Lecce, in piazza Libertini.Novità