Nella giornata di oggi, mercoledì 9 ottobre, la centralissima via Pola è stata oggetto di un lungo intervento tecnico alla rete elettrica, che ha comportato il distacco della fornitura per circa otto ore. Stando a quanto testimoniano i tanti commercianti che hanno subìto il disagio, Enel non ha provveduto nei giorni scorsi a comunicare l’interruzione del servizio attraverso l’affissione dei cartelli informativi, come invece sempre accade.

L’improvvisa interruzione è durata dalle ore 8.30 sino alle 16.30, pregiudicando l’andamento della giornata lavorativa di tanti esercenti che, tra rabbia e senso d’impotenza, hanno dovuto tenere abbassate le serrande fino a pochi minuti fa. La mancata fornitura di energia elettrica ha interessato anche alcune strade collegate a viale Pola, come via Continelli, via Tanzarella e via Pomes.

I negozi coinvolti, tra cui una farmacia, hanno poi riaperto alle 17, quando è stata ripristinata la fornitura da parte di Enel. Attraverso il servizio clienti contattato da più di qualche commerciante, la società ha riferito che l’intervento tecnico alla rete era stato programmato da tempo e comunicato all’utenza con le modalità consuete.

È chiaro che quanto accaduto ha provocato notevoli disagi sia ai commercianti che non hanno potuto realizzare alcun incasso, sia a tutti i clienti che hanno trovato chiusi i negozi. Sarà adesso discrezione di ciascun commerciante, richiedere un rimborso per le perdite economiche sostenute.

Ricevi tutte le ultime notizie

Prova il nuovo canale Telegram di Ostuni News