Sabato 20, domenica 21 e lunedì 22, torna a Cisternino la seconda edizione di “Borgo infuocato”, la manifestazione organizzata dall’associazione “Smile” di Manuel Manfuso.

Per tre giorni il centro storico della cittadina della Valle d’Itria sarà illuminata dai giochi di fuoco e dalle performance offerte dagli artisti di strada e dai professionisti dell’arte circense.

La manifestazione, giunta alla seconda edizione, à patrocinata dall’Amministrazione comunale di Cisternino, e aprirà i battenti alle ore 20 di sabato 20 aprile, vigilia di Pasqua.

Apertura in grande stile, nella prima serata, in compagnia di ManuCircus, protagonista di una perfomance strabiliante, in cui farà volteggiare per aria oggetti, districandosi tra le fiamme in un perfetto equilibrio.

Musiche dark, cabaret e folk faranno poi da contorno alle evoluzioni fiammeggianti di Dely De Marzo – atteso anche nell’ultima serata –che offrirà ai presenti la maestria dei suoi giochi col fuoco.

Il divertimento proseguirà con Sylvie, appassionata di sport e scenografia, che nel suo show entrambe le discipline, in un turbine di fiamme e luce abbagliante.

Cosimo Scarlino, alias Monsieur Cocò, si esibirà nel suo fantasmagorico spettacolo CamCamin, vestendo i panni di uno spazzacamino alle prese con il fuoco e il suono di vecchi cocci di vetri rotti.

Domenica 21 aprile, spazio ancora alla bravissima Sylvie e alle coreografie degli straordinari Menti Ardenti, otto giovani artisti, di origini fasanesi, che si muoveranno sulle note di ritmati ensemble, attraverso fiamme e scintille.

Di altrettanto talento sono i musicisti del gruppo Capoeira, pronti a farsi largo tra la gente per regalare momenti di spettacolo e intrattenimento. Giocoleria, fachirismo, mangiafuoco e sputafuoco terranno, invece, il pubblico con il fiato sospeso nella performance di Volcanalia, un mix di emozioni e adrenalina allo stato puro.

Lunedì 22 aprile, sarà la volta di Ginko, che saprà come lasciare di stucco il suo pubblico, comparendo all’improvviso sulla scena e impadronendosi dello spazio con una danza fiammeggiante. Il fuoco rimane il motore anche dello spettacolo Wildfire offerto da Mana Performing Art: una commistione di danza, giocoleria e teatro di strada, arricchita da straordinarie scenografie ardenti.

Altro attesissimo protagonista della serata sarà Mone Moné che, nel suo show Retrò, avvolgerà il centro storico in un’atmosfera d’altri tempi: vestendo i panni di un clown scapigliato, intreccerà numeri di circo classico a ritmiche musicali e colorate gag comiche, coinvolgendo attivamente piccoli e grandi.

A deliziare i numerosi visitatori per tutte e tre le serate saranno le prelibatezze locali che inebrieranno di profumi e sapori l’area gastronomica allestita in via S. Quirico, mentre Corso Umberto e Via Dante faranno da cornice ad un esteso spazio che ospiterà gli artigiani locali, dove sarà possibile acquistare oggetti sfiziosi e originali.

Sabato 20 aprile- ore 20:00 / 24:00
Domenica 21 aprile – ore 19:00 / 23:00
Lunedì 22 aprile – ore 18:00 / 22:00Novità