8.9 C
Ostuni
Giugno 6 2020

Casa della Musica: riapre dopo cinque anni la struttura di via Rossetti

Dopo circa cinque anni di inattività riapre i battenti il centro di aggregazione giovanile di via Rossetti, meglio noto come Casa della Musica. Realizzato tra il 2010 e il 2012 all’interno dell’ex carcere cittadino grazie al finanziamento regionale di 630mila euro previsto dal bando “Laboratori Urbani”, il più recente contenitore culturale di Ostuni tornerà attivo a breve con la gestione del Centro Artistico Musicale Caelium di Ceglie Messapica, associazione aggiudicataria della gara d’appalto indetta dal Comune di Ostuni a maggio 2016.

Come stabilito dalla determina dirigenziale n. 1298, il 31 luglio prossimo avverrà la consegna dell’immobile e delle attrezzature in dotazione all’associazione Caelium, che si occuperà di gestire la struttura, i servizi e le attività offerte per i prossimi 5 anni, con possibilità di rinnovo per un periodo equivalente, qualora il progetto venga condotto in modo soddisfacente. Il contratto di comodato d’uso gratuito del “Centro di aggregazione giovanile con annessa Casa della Musica” sottoscritto dalle parti, non prevede oneri per il Comune di Ostuni.

- Advertisement -

In funzione per appena due anni, dall’ottobre 2012 a quello del 2014, sotto l’egida della cooperativa sociale Prisma di Ostuni, che decide di recedere dal contratto dopo mesi di chiusura ingiustificata, la Casa della Musica è stata recente oggetto di un importante intervento di ristrutturazione.

A giugno 2016, mentre la gara d’appalto indetta per l’affido della gestione veniva vinta dall’associazione messapica, l’amministrazione comunale candidava la struttura a un bando regionale dedicato appunto alla riqualificazione dei “Laboratori Urbani”. Un finanziamento di circa 111mila euro, ha permesso di effettuare gli interventi di adeguamento strutturale necessari e di acquistare nuove attrezzature, prevalentemente musicali.

Dotata anche di un angolo ristoro, la rinnovata Casa della Musica può finalmente diventare quel centro di aggregazione giovanile progettato ormai undici anni fa.

Ricevi tutte le ultime notizie

Prova il nuovo canale Telegram gratuito di Ostuni News

Paola Loparco
Giornalista pubblicista, dopo aver frequentato il liceo classico si laurea in comunicazione presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Perugia, per poi conseguire un master in Sviluppo locale presso la facoltà di Scienze Politiche di Alessandria. Una formazione trasversale, che le consente di operare a livello professionale in più ambiti: dalla comunicazione politica all’ideazione di campagne di educazione ambientale, dalla redazione di contenuti giornalistici al copywriting per la promozione commerciale aziendale e di prodotto. Ricopre il ruolo di editore per Ostuni News dal 2018, dopo aver collaborato con diverse testate d’informazione locale.
- Advertisment -

Prestazioni intramoenia, la UGL chiede l’immediata sospensione per il recupero delle lista d’attesa

Una disparità di trattamento dell’utenza che la UGL Sanità di Brindisi definisce una “pericolosa deriva classista”. Questa la denuncia che giunge dai vertici della...

Arma dei Carabinieri, a Brindisi le celebrazioni del 206° anniversario dalla fondazione

A Brindisi, come nel resto d’Italia, è stato celebrato nella giornata di ieri, venerdì 5 giugno, il 206esimo anno dalla fondazione dell’Arma dei Carbinieri....

Intimidazione Tanzarella, Forum della Società Civile: «Gesti criminali non restino impuniti»

Il Forum della Società Civile non fa mancare il suo contributo a margine del terzo episodio intimidatorio perpetrato ai danni di Domenico Tanzarella, ex...

Coronavirus, resta stabile il numero dei contagi: 5 positivi oggi in Puglia, di cui 2 in provincia di Brindisi

Il numero dei contagi da Coronavirus in Puglia, da giorni in netto calo, si attesta complessivamente a 4507 unità. Di qualche minuto fa il bollettino giornaliero...

Porto di Villanova, sequestro di rifiuti speciali non pericolosi in area demaniale

Durante la mattinata di mercoledì 3 giugno il Porto di Villanova è stato oggetto di un controllo eseguito dalla Polizia demaniale marittima e ambientale. All’esito...

Raccolta rifiuti nelle contrade, utente disabile si appella al buon senso dell’amministrazione

Dal primo giugno nelle periferie e nelle contrade ostunesi la raccolta dei rifiuti viene effettuata attraverso il conferimento autonomo degli utenti presso i centri...
- Advertisment -