Duo pianistico Valente Larosa

L’auditorium della Casa della Musica di Ostuni è pronto a ospitare un nuovo appuntamento della XXVI stagione concertistica dell’associazione musicale Caelium. Si terrà domenica 16 febbraio alle ore 19 l’esibizione del duo pianistico composto da Gianna Valente e Concetta Larosa, alle prese con lo spettacolo musicale intitolato “L’arte della trascrizione delle grandi opere sinfoniche”.

Le due musiciste  presenteranno il pianoforte come uno strumento dalle mille sonorità, coloriture e sfumature per riuscire a rendere la ricchezza sonora dell’intera orchestra: proporranno una serie di trascrizioni per pianoforte a quattro mani di opere sinfoniche di compositori come C. Debussy e N. A Rimskij-Korsakov. Guida all’ascolto a cura di Palmo Liuzzi.

Il concerto, che prevede l’esecuzione dei tre schizzi sinfonici “La Mer” di Debussy e della suite da belletto “Scherazade” di Rimskij-Korsakov,  è realizzato con il Patrocinio della Regione Puglia e dei Comuni di Ceglie Messapica e Ostuni.

Il duo pianistico Valente-Larosa, di recente formazione e con una sua specifica identità determinata dal fatto di essere composto da una decana della scuola pianistica di Bari, Giovanna Valente,  e da una delle sue migliori e brillanti allieve, Concetta Larosa, anche lei ora docente di pianoforte presso il Conservatorio “N. Piccinni”,  si è subito affermato nel panorama concertistico nazionale e internazionale per la notevole  intesa delle due esecutrici, per la ricchezza e la varietà timbrica delle loro esecuzioni, doti queste che hanno  catturato l’attenzione  e la stima di pubblico e critica.

L’esperienza delle pianiste, la solidità tecnica e la duttilità del suono, hanno permesso alle due artiste di affrontare repertori a quattro mani e a due pianoforti di qualsiasi periodo storico eseguendo le pagine più importanti e complesse di duo pianistico. I programmi spaziano dai colossi classici ai moderni, dalla musica a soggetto o a tema, dalle trascrizioni di musica sinfonica alle pagine per pianoforte a quattro mani e orchestra. Entrambe sono anche docenti del corso di duo pianistico nell’ambito del percorso di studi di II livello del Conservatorio di Musica “N. Piccinni” di Bari.


Ricevi tutte le ultime notizie

Prova il nuovo canale Telegram di Ostuni News