8.9 C
Ostuni
28 Marzo 2020

Come il finocchio contribuisce al benessere quotidiano

Il finocchio è un alimento che dà enormi benefici ed è utilissimo. Ha un sapore veramente deciso, anche troppo … tanto che era usato crudo dagli osti, in modo da mascherare il sapore del vino poco buono. Da qui il verbo “infinocchiare” nell’accezione di imbrogliare. Anche i puritani americani masticavano finocchio per coprire l’odore di whisky che bevevano durante le lunghe riunioni religiose.

Proprietà del finocchio

Al finocchio, oggi, si riconoscono diverse proprietà carminative (elimina i gas dallo stomaco e dall’intestino). Questo alimento è molto digestivo ed è un buon espettorante. È una pianta talmente innocua che una tisana leggera (pochi semi) viene somministrata ai lattanti proprio per favorire l’eliminazione dei gas dallo stomaco. Tutte queste virtù sono note fin dal Settecento. Ma non basta, il finocchio è galattagogo, ovvero stimola la produzione di latte dovuto al d-fencone che ha un’azione debolmente estrogena.

Come si coltiva il finocchio

- Advertisement -

Il finocchio cresce bene in terreni pianeggianti e molto soleggiati e si può raccogliere praticamente sempre. Si pulisce togliendo i gambi verdi superiori, le guaine più esterne più dure e il torsolo, facendo attenzione a eliminare tutti i residui di terra lavando tutto. I finocchi da gustare crudi devono essere molto freschi, la superficie liscia con un bianco brillante con le guaine croccanti, è meglio scegliere quelli più panciuti molto rotondeggianti. Per mangiare i finocchi cotti è preferibile scegliere quelli più ovali che risultano più fibrosi e meno dolci ma guadagnano un gran gusto quando sono cotti.

Il finocchio nell’agricoltura

Pochi sanno che un terzo del raccolto nazionale (che è il più importante al mondo) viene dalla Puglia e questo dovrebbe renderci davvero orgogliosi. Dal Rinascimento in poi questo ortaggio infatti ha avuto uno straordinario successo.

Il finocchio nella tradizione

L’uso del finocchio è nato in Grecia e il suo nome in greco antico è maráthon (ὁ Μαραϑώνe) si pensa infatti che sia l’origine del toponimo della famosa battaglia. I romani lo utilizzavano essiccato per condire un gran numero di vivande. Nel Medioevo pare lo utilizzassero insieme alle erbe di San Giovanni come (ruta, rosmarino, lavanda, ecc…) per propiziare sogni divinatori, cospargendolo intorno al letto.

Ricetta

Oggi non ti do una ricetta mia, ma di un membro fantastico della nostra redazione: Paola. Dovete sapere che io non mangiavo mai il finocchio cotto, perché non mi piaceva. La ricetta con cui Paola mi ha “convertito” è: finocchi al forno gratinati con besciamella:
Per la ricetta

• 2 Finocchi grandi
• Sale
• Pepe

Besciamella
• Burro 50 g
• Farina 00 50 g
• Sale fino 1 pizzico
• Noce moscata da grattugiare q.b.
• Latte intero 600 ml

Taglia i finocchi in 8 pezzi (grosse fette), cuocili 5 min nell’acqua bollente. Scola i finocchi e disponili su una teglia da forno (meglio con la carta da forno), copri tutto con la besciamella precedentemente preparata. Cuoci in forno per 25 min a 180°C. Quando è cotto viene una delicata crosticina sopra.

Ricevi tutte le ultime notizie

Prova il nuovo canale Telegram gratuito di Ostuni News

Giorgio Vignola
Il cibo, da buon italiano, è al centro della sua vita per interesse prima, per studio poi e per lavoro oggi. Food, fotografia e Fantasy, non per forza in questo ordine, sono gli interessi di un un novello divulgatore. Ogni settimana racconta vita, morte e miracoli di un ingrediente.
- Advertisment -

Coronavirus, sale a 1458 il numero dei contagiati in Puglia. Ventitré i positivi di oggi in Provincia di Brindisi

Sale a 1458  il numero complessivo dei contagiati da Coronavirus in Puglia. Di qualche minuto fa il bollettino giornaliero della protezione civile regionale, in cui si...

Coronavirus, a Carovigno aumentano le vittime: deceduti oggi altri due cittadini

È deceduto oggi, sabato 28 marzo, il primo cittadino risultato positivo al Coronavirus nella vicina Carovigno. Il 33enne carovignese deceduto nelle scorse ore, presentava...

In memoria delle 105 vittime della Kater I Rades, Cobas Brindisi invoca: «Restiamo umani»

A vent’anni esatti dall’affondamento della nave albanese Kater I Rades, il Cobas Antirazzista di Brindisi commemora le 105 persone, molte delle quali donne e...

Decessi sospetti al Perrino di Brindisi: Laura De Mola (FI) presenta un esposto al Prefetto e a Borrelli

Un esposto al Prefetto di Brindisi ed al Capo di Dipartimento della Protezione Civile, Angelo Borelli, per far segnalare e chiedere immediate soluzioni in...

Coronavirus, è online il corso gratuito di preparazione e contrasto alla pandemia

Un corso gratuito di formazione a distanza per affrontare l’emergenza della pandemia, percorso rivolto a tutti i professionisti sanitari e sociosanitari, Oss, Osa, Asa,...
- Advertisment -
- Advertisment -