8.9 C
Ostuni
7 Aprile 2020

Come migliorare il proprio stile di vita con la cipolla

Nell’alimentazione di tutti i giorni, quanti benefici la cipolla può apportare e quali sono i suoi effetti salutistici e afrodisiaci. Ti parlerò della cipolla nella tradizione culinaria contadina ostunese

La cipolla (Allium cepa) è un alimento “povero”, ma che in realtà è ricchissimo di virtù e benefici per l’organismo.
È piena di vitamine e sali minerali come il calcio, il ferro, il fosforo, lo zinco, il sodio e il potassio.
Inoltre contiene fungicidi, antibiotici, stimolanti per le difese immunitarie, prostaglandine e soprattutto importanti sostanze che controllano la pressione arteriosa e il colesterolo.
La cipolla combatte efficacemente le congestioni celebrali; è antidiabetica per la presenza di una sostanza chiamata glucochinino. Lo iodio nella cipolla è efficace contro l’aterosclerosi e favorisce la diuresi.

Effetti afrodisiaci

Storicamente molte tradizioni hanno attribuito a questo bulbo doti afrodisiache.
Oggi un autore saudita ha riconosciuto questo aspetto anche se qualcuno per l’afrore potrebbe dissentire. In realtà secondo questo studio pare che il suo effetto afrodisiaco funzioni solo sugli uomini, ma non sulle donne, purché se ne consumino 7 g di estratto al giorno ottenibile in egual modo con una “ricca” alimentazione che duri almeno un mese.
A conferma di questo i sacerdoti induisti si astengono nel mangiare cipolla, perché hanno riscontrato questo effetto eccitante.

Predire con la cipolla

- Advertisement -

Nella cultura contadina la cipolla è stata usata come strumento divinatorio per capire chi fosse il pretendente migliore per le ragazze nubili. Si incideva l’iniziale di ogni pretendente su una cipolla e poi si lasciava germinare. La prima cipolla con il germoglio avrebbe indicato il marito giusto.
Sempre dalla tradizione contadina si dice che sognare le cipolle potesse essere un’importante premonizione, infatti se una persona sana sogna di mangiare cipolle è considerato di malaugurio per la sua salute, se invece un malato sogna di mangiare cipolle dovrebbe guarire in tempi brevi.

La cipolla nella tradizione contadina ostunese

Nella cucina di Ostuni la cipolla è un alimento che i contadini avevano integrato perché ne ricavavano benefici, che con pochi semplici elementi riusciva a completare la propria dieta.
Si dice “mangiare pane e cipolle” per indicare uno stile di vita frugale ai limiti dell’indigenza che però è un ossimoro, visti i numerosi vantaggi che ho elencato prima.
Le ricette più buone della tradizione sono, a mio avviso, la focaccia con la cipolla, le cipolle crude che accompagnano le fave e cicoria e sicuramente “l’acquasala” che nella sua estrema semplicità è un piatto ottimo e salutare.
Visti i suoi super effetti afrodisiaci, ti propongo una ricetta molto rustica, ma di sicuro effetto e di fantozziana memoria La frittatona di cipolle.

  • 600 gr di cipolle rosse
  • 6 uova
  • Olio q.b.
  • Sale q.b.

Sbuccia le cipolle, dividile a metà e privale della parte centrale. Tagliale a fettine sottili, falle soffriggere nell’olio fino a che non diventano morbide (a fuoco basso 15 min.). Aggiungi acqua per evitare che si attacchino o brucino. Sbatti le uova in una ciotola. Aggiungi il sale e versa il composto nella padella con la cipolla. Fai rapprendere da un lato la frittata e poi capovolgila con l’aiuto di un ampio piatto oppure di un coperchio e completa la cottura.

Ricevi tutte le ultime notizie

Prova il nuovo canale Telegram gratuito di Ostuni News

Giorgio Vignola
Il cibo, da buon italiano, è al centro della sua vita per interesse prima, per studio poi e per lavoro oggi. Food, fotografia e Fantasy, non per forza in questo ordine, sono gli interessi di un un novello divulgatore. Ogni settimana racconta vita, morte e miracoli di un ingrediente.
- Advertisment -

Coronavirus, sale a 2514 il numero dei contagiati in Puglia. 5 nuovi casi in Provincia di Brindisi

Sale a 2514 il numero complessivo dei contagiati da Coronavirus in Puglia. Di qualche minuto fa il bollettino giornaliero della protezione civile regionale, in cui si comunica...

Giornata Mondiale della Salute 2020 dedicata a infermieri e ostetriche

Il 7 aprile è la giornata che, da settanta anni, viene dedicata alla salute, una ricorrenza istituita dall’Organizzazione Mondiale della Sanità nel lontano 1950,...

Un’emergenza non esclude l’altra: Xylella, la lotta continua

Nell’ambito delle azioni di contrasto alla diffusione di Xylella, il direttore del Dipartimento regionale Agricoltura della Puglia fa sapere che il Servizio Fitosanitario Regionale ha...

Coronavirus, positiva dipendente in casa di riposo

Non si placa la preoccupazione che nelle ultime ore sta affliggendo la Città bianca, sempre più spaventata dagli sviluppi riguardanti l’emergenza dettata dalla diffusione...

Coronavirus, sale ancora il numero dei contagi a Ostuni. Il sindaco comunica: «Siamo a 59»

Sale il numero dei contagi a Ostuni e raggiunge quota 59. A darne notizia, il sindaco Guglielmo Cavallo che, attraverso un post sulla sua...
- Advertisment -
- Advertisment -