Continuano i controlli antidroga nei pressi delle scuole. A Ostuni segnalati tre giovani sorpresi con hashish e marijuana

Continuano i controlli antidroga dei Carabinieri nei pressi degli edifici scolastici. L’attività di monitoraggio è stata fortemente caldeggiata dal Prefetto di Brindisi, Valerio Valenti, per contrastare lo spaccio e il consumo di sostanze stupefacenti da parte dei giovani e giovanissimi.

I Carabinieri della Stazione di Ostuni nei giorni scorsi hanno segnalato all’Autorità Amministrativa, come prevede la legge, tre giovani sorpresi nelle immediate vicinanze di due istituti scolastici in possesso di sostanze stupefacenti.

Un diciannovenne e un ventenne sono stati fermati per un controllo nei pressi del Liceo Scientifico “Pepe” di Ostuni. Il diciannovenne è stato trovato in possesso di un involucro, occultato nelle tasche dei pantaloni, contenente 2,9 grammi di marijuana, mentre il ventenne è risultato nascondere 2,4 grammi di hashish all’interno di un marsupio.

Nei pressi invece dell’Istituto Tecnico Commerciale “Monnet” è stata fermata una diciottenne che nascondeva nella borsa due involucri contenenti complessivamente 2,7 grammi di marijuana.

Tutto lo stupefacente sequestrato è stato sottoposto a sequestro.