8.9 C
Ostuni
31 Marzo 2020

Emergenza Coronavirus, Confesercenti Brindisi chiede la sospensione delle tasse comunali

Confesercenti caldeggia la semplificazione delle procedure amministrative e l’agevolazione finanziaria per le attività produttive

La Confesercenti di Brindisi scrive ai sindaci dei comuni in Provincia, chiedendo la sospensione delle tasse comunali. L’emergenza sanitaria in corso e le precauzioni adottate dal governo comportano una ricaduta negativa che grava sull’economia locale e nazionale. Pertanto l’associazione brindisina, in cui converge buona parte delle attività commerciali del territorio provinciale, invita le singole amministrazioni comunali a emettere dei provvedimenti mirati all’adozione di misure eccezionali, necessarie a contrastare gli effetti dell’emergenza Covid-19 sul sistema economico e produttivo delle città.

Confesercenti caldeggia infatti il mantenimento dei servizi commerciali essenziali per la cittadinanza; la semplificazione delle procedure amministrative nel rapporto con le imprese e gli utenti; l’agevolazione finanziaria per le attività produttive.

- Advertisement -

«Data la natura eccezionale della situazione – scrive il presidente Antonio D’Amoreal fine di sostenere le nostre imprese oggi obbligate alla chiusura e garantire la normale ripresa delle attività al termine di questa emergenza, si propone di disporre l‘esenzione dal pagamento del canone di locazione per i fitti attivi relativi ai locali ad uso non abitativo di proprietà comunale per il periodo in è stata disposta la chiusura; l’esenzione dal pagamento TOSAP anche per le attività commerciali operanti nei mercati in sede fissa.

In particolare, con riferimento al canone temporaneo per i dehors, prevedere la possibilità di utilizzare la somma in compensazione (anche parziale) sul canone ancora dovuto o per successive concessioni. Oppure, sempre in relazione alle concessioni per l’occupazione del suolo pubblico con dehors, rilasciate per l’anno 2019, prevedere, su istanza semplice a mezzo PEC da parte del titolare della concessione, il rinnovo automatico della stessa e alle stesse condizioni. Al fine di compensare, anche parzialmente, il periodo di chiusura delle attività produttive sul territorio – conclude la missiva – si chiede inoltre l’erogazione di agevolazioni alle imprese per il pagamento TARI anno 2020; il contributo affitto e utenze commerciali; interventi di sostegno al reddito per titolari di partita iva del settore privato».

Ricevi tutte le ultime notizie

Prova il nuovo canale Telegram gratuito di Ostuni News

- Advertisment -

Domenico Pecere, Facilitatore Regionale M5S: «Il Consiglio comunale si celebri online»

Domenico Pecere, candidato sindaco dei pentastellati alle ultime amministrative, investito recentemente del ruolo di facilitatore regionale, invia al sindaco di Ostuni Guglielmo Cavallo e...

Ospedale, Partito Democratico: «Il presidio ostunese subito struttura Covid a tutti gli effetti»

La segreteria cittadina del Partito Democratico rende pubblico, attraverso una nota stampa, il documento inviato all’ASL di Brindisi lo scorso 24 marzo, con cui...

Emergenza Coronavirus, Forum della Società Civile: «Nessuno deve sentirsi solo e abbandonato»

Il Forum della Società Civile interviene durante la grave emergenza sanitaria in corso, esprimendo apprezzamento per il lavoro svolto sinora dall’amministrazione comunale, dalle associazioni...

I residenti della Zona artigianale donano alla Caritas di Ostuni generi alimentari di ogni tipo

I residenti della Zona artigianale questa mattina hanno consegnato alla Caritas di Ostuni una cospicua quantità di generi alimentari, utili ad aiutare le famiglie...

Coronavirus, sale a 1712 il numero dei contagiati in Puglia. Dodici i positivi in Provincia di Brindisi

Sale a 1712  il numero complessivo dei contagiati da Coronavirus in Puglia. Di qualche minuto fa il bollettino giornaliero della protezione civile regionale, in cui si...
- Advertisment -
- Advertisment -