Con l’arrivo dell’estate si acuisce la carenza di sangue negli ospedali.

A lanciare un appello è il Centro Trasfusionale di Brindisi che rende nota la grave carenza di sacche di sangue nell’ospedale “Antonio Perrino” di Brindisi e nelle strutture sanitarie dell’intera provincia.

«Chiunque sia nelle condizioni di donare– si legge in una nota diffusa dalla Asl brindisina- può presentarsi presso il Centro Trasfusionale».

L’invito a donare è stato diffuso, oltre che ai comuni cittadini, ad enti, forze dell’ordine, associazioni, istituzioni, aziende affinché possano sensibilizzare sul tema invitando chi può a recarsi a donare.

All’appello hanno risposto prontamente 15 carabinieri che, nella mattinata di ieri, si sono recati a donare presso il Centro Trasfusionale.

Qualche giorno fa anche Riccardo Rossi, sindaco di Brindisi e presidente della Provincia, aveva invitato i brindisini ad una maggiore sensibilità nei confronti di coloro che soffrono e hanno bisogno di sangue.

E’ ormai un dato di fatto che durante i mesi estivi la carenza di sangue regista una notevole impennata. Nonostante i tantissimi sforzi profusi dal personale in servizio nei centri trasfusionali e da associazioni come l’Avis, diventa sempre più difficile mettere insieme la quantità di sangue necessaria a soddisfare il fabbisogno degli ospedali.

Il problema viene in parte acuito dall’aumento stagionale della popolazione della provincia di Brindisi, a cui si aggiungono le necessità croniche di chi ha l’esigenza di ricevere trasfusioni periodiche per mantenere stabili le proprie condizioni di vita, come le persone affette da talassemia.

Chiunque sia in buone condizioni di salute può diventare un donatore di sangue. Per poter donare, occorre avere un peso corporeo superiore ai 50 chilogrammi, un’età compresa tra i 18 ed i 65 anni, e non aver assunto farmaci antinfiammatori negli ultimi 5 giorni, antibiotici e antistaminici negli ultimi 15 giorni.

Domani, venerdì 14 giugno, si potrà donare anche a Ostuni, presso l’Ospedale civile, dalle ore 8.30 alle ore 10.30.Novità