L’Ostuni si aggiudica il big match contro il Racale nella diciassettesima giornata di Campionato. La squadra salentina, capolista della classifica del Girone B, subisce la determinazione dei gialloblu e l’audacia di Caruso, che mette a segno l’unico gol della partita al 20’ del secondo tempo.

La settima vittoria consecutiva per l’ASD Ostuni 1945 arriva alla vigilia dell’Epifania tra le mura del comunale “Nino Laveneziana” e porta la squadra di mister Serio al secondo posto della classifica, a pari merito con la Virtus Matino.

Nonostante il freddo e le forti raffiche di tramontana, le due squadre si sono tenute testa per tutta la durata del match. I gialloblu hanno controllato bene la partita nel primo tempo, mentre durante la seconda frazione di gioco, grazie anche al vento a favore, sono riusciti con Caruso a portarsi in vantaggio contro l’Atletico Racale, pericoloso nel finale con l’ingresso in campo di Tayey.

Nonostante i numerosi tentativi da parte di entrambe le squadre di bucare la porta avversaria, falliti anche a causa del forte vento, solo l’Ostuni riesce a segnare con Caruso, pronto ad approfittare a metà del secondo tempo di una distrazione del portiere Passaseo, determinando così il risultato finale.

 

Ostuni: Convertini, Brescia, Regnani, Iaia, Zizzi, Amoruso (48′ st Misuraca), Molfetta, Leggiero, Caruso (35′ st Marzio), Capristo, Longo (11′ st Salvi). Allenatore: Serio

Racale: Passaseo (44′ st Casalino), Macchia (25′ st Tayey), Romano (35′ st Rodriguez), Valori, Casalino, Greco, Lopez, Torsello, Salguero, Presicce, Aprile. Allenatore: Sporillo

Reti: 20′ st Caruso (O).

Arbitro: Stefano Ranieri.

Assistenti: Loris Luggeri e Alberto Barile.

Ricevi tutte le ultime notizie

Prova il nuovo canale Telegram di Ostuni News