Si chiama “Storie in Città'” il nuovo progetto di promozione della lettura e delle attività connesse all’utilizzo del libro, ideato dai componenti del Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze di Ostuni.

Già da alcune settimane i componenti dell’assise junior della Città Bianca sono al lavoro per ideare e organizzare questo nuovo progetto culturale. L’iniziativa coinvolgerà una rappresentanza di bambini e ragazzi di Ostuni- e non solo- in una serie di iniziative volte alla promozione della lettura.

La prima edizione di “Storie in Città” culminerà con l’evento cardine, nella giornata di mercoledì 22 maggio, dalle ore 10 alle ore 16 in parte presso la Biblioteca Comunale, in parte fra i vicoli del centro storico, scegliendo come claim principale: “navigando con i libri sulle onde della fantasia… con il maestro Gianni Rodari”.

In questo modo si darà la possibilità a tutti coloro che ne prenderanno parte, tramite un percorso ben definito e strutturato, di scoprire, conoscere e valorizzare la figura di Gianni Rodari mediante la lettura di alcune sue favole, filastrocche, piccoli testi teatrali e componimenti poetici divenuti delle celebri canzoni per bambini.

“Storie in Città'” è stata, fra l’altro, convalidata fra gli eventi inseriti nella campagna nazionale di promozione della lettura “Il Maggio dei Libri 2019” promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Centro per il libro e la lettura che, per questa edizione, ha scelto come tema “Se voglio divertirmi leggo”.

Grande soddisfazione è stata espressa riguardo l’organizzazione dell’evento, da parte del Sindaco dei Ragazzi di Ostuni, Greta Manelli, che afferma: «E’ bello mettere a punto un percorso che avvicina i bambini e i ragazzi alla lettura attraverso un programma vario, dinamico e coinvolgente. Questo perché, soprattutto fra noi ragazzi, si sta perdendo la voglia di dedicare qualche ora alla lettura di un buon libro e alla conoscenza di qualche autore di letteratura per l’infanzia. E’ necessario che passi il messaggio che anche la lettura può rappresentare un momento di svago e divertimento».Novità