Un ristoratore ostunese è stato multato in seguito a un controllo eseguito dai carabinieri del NAS di Taranto

Irregolarità di natura igienico sanitaria e strutturale e inadempienze nei riguardi di un dipendente. Per queste ragioni il titolare di un ristorante di Ostuni, di cui non è stato reso noto il nome, è stato sanzionato in seguito a un controllo effettuato dai carabinieri del Nas di Taranto.

Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità, unitamente ai colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Brindisi, hanno effettuato una verifica all’interno di un ristorante della Città bianca, in seguito al quale sarebbero emerse una serie di irregolarità.

«Nel corso del controllo effettuato– afferma una nota diffusa dai carabinieri del Comando Provinciale di Brindisi-, è emerso che il locale pubblico presentava alcune irregolarità di natura igienico sanitaria e strutturale. Nella circostanza sono state anche rilevate alcune inadempienze riguardanti il decreto legislativo 81/2008, concernente la sicurezza sui luoghi di lavoro circa la sorveglianza sanitaria e gli obblighi del datore di lavoro nei riguardi di un dipendente. Pertanto il titolare è stato sanzionato amministrativamente in relazione ad alcune omissioni documentali e di istruzione nei riguardi del dipendente per un importo di 10.850 euro».Novità