Giovedì 6 dicembre presso la Biblioteca comunale di Ostuni si terrà un convegno sui diritti delle donne

Si terrà questo pomeriggio, giovedì 6 dicembre, a partire dalle ore 16.30 nella Biblioteca comunale di Ostuni, il convegno “La donna oggi: diritti acquisiti, diritti negati”, organizzato dalla Cgil.

All’incontro interverranno Milto De Nozza, sostituto procuratore della Dda di Lecce, il sociologo Leonardo Palmisano e Antonio Macchia segretario della Cgil Brindisi.

«Se guardiamo al passato– afferma Ester Caroli, responsabile della Cgil ostunese- possiamo riconoscere che si sono fatti grandi passi in avanti, ma se ci soffermiamo sulle politiche messe in atto negli ultimi tempi c’è da preoccuparsi. Si intravede un ritorno all’oscurantismo medievale. Si vuole far tornare la donna ad essere dedita a casa e famiglia; le si nega di fatto il diritto di scegliere se abortire, le si complica il percorso da intraprendere qualora voglia separarsi, così come prevede il Ddl Pillon».

«Ci si approccerà al tema– conclude Ester Caroli- con uno sguardo femminista dove femminista significa credere che uomini e donna hanno gli stessi diritti senza superiorità di genere, né dall’una e né dall’altra parte».