Si è concluso pochi giorni fa il tour di una settimana alla scoperta delle bellezze della Puglia di undici operatori turistici e giornalisti provenienti dal Brasile.

L’intensa settimana, organizzata da Pugliapromozione in collaborazione con ENIT (Ente Nazionale Turismo) e Alitalia, ha previsto varie tappe alla scoperta di quelli che sono i gioielli incastonati nella nostra regione, da nord a sud.

Il gruppo brasiliano ha visitato Ostuni, Polignano a Mare, Monopoli, Martina Franca, Alberobello, Fasano,  Lecce, dove gli ospiti hanno incontrato l’Assessore Loredana Capone, Galatina, con visita alla Basilica di Santa Caterina di Alessandria. E poi Pugnochiuso, Vieste, Andria, Trani e Bisceglie.

Fra le esperienze più particolari ed entusiasmanti dedicate agli undici ospiti brasiliani, tra cui due operatori del maggior Tour Operator brasiliano, sette proprietari di agenzie di viaggio, una giornalista e un accompagnatore Alitalia, anche il volo in mongolfiera sorvolando Castel del Monte, il trekking a Punta Palascia, la visita dei trabucchi a Peschici, il tour nel centro storico di Ostuni e le lezioni di cucina in alcune masserie.

«Da oggi avete dei fan della Puglia in Brasile che vi porteranno tanti turisti brasiliani e di alto livello» – hanno commentato Margarete e Alexandre Milessis, titolari di Milessis Operadora, uno dei maggiori tour operator del Brasile. «La Puglia ha una sua anima, una sua fragranza che si esprime al meglio nella campagna con le masserie e nei borghi all’interno e sul mare. Mi sono sentito a mio agio in Puglia. Pugliapromozione ed Enit hanno fatto un ottimo lavoro di promozione e ci hanno dato la possibilità di apprezzare questa terra in questi sette giorni intensi. Torniamo in Brasile convinti di poter fare una promozione della Puglia come posto al di fuori dei percorsi di viaggio di massa e come un luogo fantastico anche per la luna di miele e per il wedding».

«La Puglia è un posto meraviglioso per le vacanze e credo anche per viverci- ha aggiunto Velma Pereira di “Brasil Turis”, rivista specializzata in viaggi – perchè riesce a mettere insieme il meglio dell’Italia: lo stile di vita slow, l’enogoastronomia eccellente, il paesaggio, la cultura la rendono un eccellente prodotto per il mercato turistico. Spero che il successo salvaguardi comunque la cultura locale».

Con 16mila arrivi e 40mila presenze nel 2018, il Brasile si colloca al 18° posto del ranking regionale per numero di presenze, preceduto dal Canada e seguito dal Giappone. I tassi di crescita registrati in Puglia negli ultimi anni indicano un interesse sempre maggiore verso le diverse destinazioni turistiche della regione.

Secondo l’Osservatorio sul turismo di Pugliapromozione le principali destinazioni sono Bari, meta nella quale si concentrano il 18% pernottamenti, Lecce, Polignano a mare, San Giovanni Rotondo e Fasano. I mesi prescelti per il viaggio in Puglia dei brasiliani sono settembre, giugno, luglio e aprile. Il 77% dei turisti brasiliani soggiorna in strutture alberghiere, in particolare scegliendo hotel a 4 stelle.Novità