8.9 C
Ostuni
Giugno 2 2020

Le misure per la riapertura dei mercati nell’ordinanza del sindaco Cavallo

Sulla scia delle disposizioni regionali, il documento firmato dal primo cittadino ostunese disciplina la ripartenza dei mercati settimanali

Attraverso due ordinanze il sindaco di Ostuni, Guglielmo Cavallo, ha disposto la riapertura al pubblico dell’area mercatale recintata e le misure straordinarie per il contrasto ed il contenimento sul territorio comunale della diffusione del virus Covid-19 riguardanti le attività commerciali su area pubblica nei mercati all’aperto.

I due provvedimenti, rispettivamente numero 75 e 76 siglati dal primo cittadino in data 19 maggio, vanno ad integrare le comunicazioni che l’amministrazione comunale aveva diramato ad inizio settimana, disciplinando le citate tematiche in oggetto, sulla scorta delle disposizioni stabilite recentemente a livello locale dalla Regione Puglia .

- Advertisement -

Riguardo la riapertura al pubblico dell’area mercatale, è consentito l’accesso al pubblico nell’area recintata, nel rigoroso rispetto del divieto di assembramento e della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro. L’ufficio Traffico comunale è incaricato di dare esecuzione all’ordinanza mediante la riapertura degli accessi dell’area mercatale recintata.

Resta invece il divieto di accedere al Campus e alla Villa Comunale, fino a nuovo ordine. Nella nota di inizio settimana, l’amministrazione aveva ipotizzato di poterle riaprire in settimana, dopo la relativa sanificazione.

Le misure straordinarie contenute dall’ordinanza numero 76, stabiliscono che a partire da sabato 23 maggio e fino a nuove disposizioni, dalle ore 7.30 e fino alle ore 14.00, sarà possibile procedere all’apertura dei mercati all’aperto ubicati nell’area tradizionalmente utilizzata per il mercato del sabato.

Nelle giornate di mercoledì e venerdì è autorizzato lo svolgimento dei mercatini alimentari e non alimentari, consentendo la partecipazione ai commercianti titolari di posteggi alimentari e non alimentari, dei mercatini del mercoledì e del venerdì, nonché ai titolari di posteggi alimentare al mercato del sabato, determinando in 94 il numero di posteggi complessivi, 70 alimentari e 24 non alimentari.

L’assegnazione dei posteggi avverrà da parte dell’Ufficio Attività Produttive mediante una procedura di estrazione casuale dei numeri dei posteggi. Nella giornata del sabato è autorizzato lo svolgimento del mercato non alimentare nella disposizione dei posteggi e secondo le assegnazioni già previste dalle autorizzazioni amministrative in possesso dei titolari, che pertanto restano confermate.

In base alle planimetrie allegate alla delibera, risultano rispettate le condizioni previste dalle linee guida allegate all’ordinanza del Presidente della Regione Puglia (la n. 237 del 17 maggio). L’ingresso degli avventori sarà regolamentato e, stante la vastità dell’area mercatale, la capienza viene determinata in cinquecento utenti che potranno accedere unicamente previa verifica della temperatura corporea da parte della Croce Rossa e solo qualora siano muniti di guanti monouso e mascherine. Le operazioni di ingresso e di uscita dai varchi saranno gestite dagli operatori della Protezione Civile. Presso i varchi saranno posizionati appositi contenitori per la raccolta dei rifiuti, operazione a cura della ditta incaricata del servizio di raccolta rifiuti, che assicurerà l’attività di raccolta rifiuti e la pulizia e disinfezione delle aree mercatali.

Il numero di posteggi previsti per i mercatini del mercoledì e del venerdì è di 94 (70 alimentari e 24 non alimentari) e per il mercato non alimentare del sabato in 255. Gli operatori commerciali, come previsto dalle linee guida allegate all’ordinanza regionale n. 237, dovranno assicurare il rispetto delle prescrizioni contenute nello stesso procedimento.

La delibera dà incarico della sua attuazione all’Ufficio Attività Produttive per gli aspetti amministrativi, all’Ufficio Ecologia e Ambiente per la parte relativa alla raccolta rifiuti ed alla sanificazione delle aree ed al Comando di Polizia Locale per gli aspetti operativi e di controllo, tra cui figura la costante presenza di una pattuglia all’interno dell’area mercatale.

Ricevi tutte le ultime notizie

Prova il nuovo canale Telegram gratuito di Ostuni News

- Advertisment -

Coronavirus, eccellenze nostrane: azzerato il rischio di contagio nelle RSA del nostro territorio

Nelle RSA Villa Valente di Ostuni e Casa Alloggio Valle d’Itria di Casalini la parola d’ordine è stata “efficienza”. Sin dall’inizio della pandemia il...

Cassa integrazione in deroga, l’on. Palmisano interroga il ministro Catalfo per sollecitare i pagamenti

Nell’ottica di salvaguardare gli interessi economici dei lavoratori pugliesi, già duramente colpiti dall’emergenza Coronavirus, l’onorevole ostunese in forza al Movimento Cinque Stelle Valentina Palmisano...

Coronavirus, resta stabile il numero dei contagi: 4 positivi oggi in Puglia, nessuno in provincia di Brindisi

Il numero dei contagi da Coronavirus in Puglia, da giorni in netto calo, si attesta complessivamente a 4498 unità. Di qualche minuto fa il bollettino giornaliero...

Parco delle Dune Costiere, in corso le trattative sulla presidenza

La presidenza del Parco delle Dune Costiere resta al momento un rebus ancora irrisolto. Nodi da sciogliere nelle trattative di domina, i reciproci veti...

Aeroporti di Puglia, via al nuovo collegamento Bari/Tirana mentre riparte Brindisi/Zurigo

Dal prossimo 13 giugno la Swiss International Air Lines riattiva su Brindisi il collegamento con Zurigo. In questa prima fase, il volo si articolerà...

Spiagge a misura di bambino: Ostuni conquista la sua nona Bandiera Verde

Dopo la ventiseiesima Bandiera Blu, la Città bianca conquista anche la sua nona Bandiera Verde. Le spiagge di Ostuni si confermano dunque a misura...
- Advertisment -