Le reliquie di Bernadette Soubirous, la pastorella di Lourdes che l’11 febbraio 1858, all’età di 14 anni, ebbe la prima apparizione della Vergine Maria, stanno per raggiungere anche la Città bianca.

Nell’anno in cui la comunità cattolica internazionale festeggia il 175mo anniversario della nascita di Santa Bernadette e il 140mo anniversario della sua morte, le spoglie della pastorella hanno lasciato Lourdes il 27 aprile scorso per raggiungere 34 diocesi italiane, distribuite lungo tutto il territorio nazionale e le sue principali isole.

L’Italia è stata la prima nazione a chiedere di ricevere le reliquie di Santa Bernadette due anni fa e oggi rinnova questa esperienza itinerante di grande impatto emotivo, che si protrarrà sino al 22 agosto.

In occasione della permanenza a Brindisi, dove le reliquie saranno custodite ed esposte alla venerazione dei fedeli dal 21 al 25 giugno, anche Ostuni avrà la fortuna di accoglierle nella giornata di lunedì 24 giugno quando, dalle ore 10 alle 17, saranno a disposizione della comunità locale presso la chiesa della Madonna del Pozzo.

L’evento, voluto fortemente dall’Arcidiocesi Brindisi – Ostuni, è stato organizzato in collaborazione con la sezione ostunese dell’UNITALSI. Il cerimoniale di benvenuto si terrà alle ore 10 presso il piazzale antistante la chiesa di viale degli emigranti; alle ore 12 seguiranno le preghiere del Santo Rosario; alle ore 16 si terrà la celebrazione eucaristica presieduta da Don Paolo Zofra, ex parroco della chiesa – santuario dei SS Medici in Ostuni.

Alle ore 17 le reliquie di Santa Bernadette partiranno per un’altra breve trasferta a Locorotondo, per poi rientrare nel capoluogo. Alle ore 9 dell’indomani, martedì 25 giugno, le reliquie lasceranno la Puglia per raggiungere la Calabria, precisamente la città di Crotone.

Novità