Mercoledì 17 aprile torna nella Biblioteca Comunale di Ostuni l’appuntamento con le letture animate organizzate mensilmente per i piccoli lettori dai tre ai sei anni,nell’ambito dei Gruppi di Lettura “Libro libera tutti”.

Alle ore 17.00, l’Emeroteca diventerà lo spazio per la lettura animata condotta da Elena D’Alessandro, studentessa di Teorie e Pratiche Educative presso l’l’Unisalento e lettrice volontaria di “Nati per Leggere”.

Tutti gli incontri hanno lo scopo di avvicinare i bambini al libro e alla Biblioteca attraverso l’ascolto della lettura drammatizzata, di creare un’esperienza gratificante all’interno di uno spazio familiare, di far nascere e coltivare il piacere di leggere, di stimolare, attraverso la parola narrata, la fantasia e la creatività.

L’impegno della Biblioteca Comunale nella promozione alla lettura rivolta i più piccoli proseguirà anche il giorno seguente, giovedì 18 aprile, quando le operatrici del Punto Lettura “Nati per Leggere” si trasferiranno presso il Nido d’Infanzia per un momento di lettura con i piccolissimi e d’incontro con i genitori, ai quali potranno illustrare tutti i benefici della lettura precoce in famiglia.

«La lettura- si legge nel comunicato stampa diffuso per l’evento- è considerata la quintessenza di una relazione significativa adulto-bambino, che leggendo insieme imparano a conoscersi e a fidarsi l’uno dell’altro.

Condividere in famiglia momenti di lettura coi piccoli fin dai primi mesi di vita è molto importante. Studi e ricerche dimostrano, inoltre, come un bambino che riceve letture quotidiane acquisirà un vocabolario più ricco, avrà più immaginazione, si esprimerà meglio e sarà più motivato ad imparare».Novità