A cinquant’anni dallo sbarco sulla luna, venerdì 12 luglio alle 20, presso la sede produttiva di Officine Tamborrino (c.da Madonna della Nuova) Librinfabbrica festeggia con un’edizione straordinaria – denominata #lalunainterra – il pensiero di Oriana Fallaci. Al centro dell’appuntamento fuori programma, il libro “La Luna di Oriana” edito da Rizzoli, in cui convergono gli articoli che Oriana Fallaci realizzò come inviata dal 1964 per «L’Europeo» a Cape Kennedy: la base aerospaziale per mandare l’Uomo nel futuro.

La giornalista nel suo libro non racconta solo le vicissitudini del programma spaziale americano, ma anche degli uomini che ne furono protagonisti: gli astronauti, persone “normali” che si apprestavano a scrivere la Storia. Il successo e il fallimento delle loro operazioni diventano oggetto di articoli che la Fallaci consegna ai posteri con stile diretto e sagace.

Lo Sbarco sulla Luna rappresenta, nell’immaginario collettivo, una conquista universale per l’umanità e allo stesso tempo esprime un potente significato politico e sociale. I reportage, i filmati e alcuni episodi inediti della Fallaci saranno raccontati dal nipote Edoardo Perazzi – curatore dell’archivio della giornalista – e dal giornalista e autore Giosuè Boetto Cohen, che mostrerà al pubblico di Librinfabbrica filmati inediti in cui sono tangibili l’atmosfera e le aspettative di quegli anni incredibili.

Il nipote Edoardo Perazzi racconterà oltre che dell’infaticabile cronista, della sua vita privata, di un’Oriana forte, libera e sentimentale, capace di incarnare un nuovo modo di essere donna e di diventare un’icona del ‘900.

In occasione dell’eccezionalità della serata verrà montata per la prima volta a Ostuni l’Astronave Officine Tamborrino disegnata dal maestro Alessandro Guerriero, uno dei padri del design italiano e fondatore del movimento Alchimia. L’astronave è realizzata con sistema costruttivo in acciaio “Structura” adottato dalla Scaffsystem per realizzare edifici industriali e residenziali in linea con i valori di sostenibilità, leggerezza e sicurezza.

Una casa quindi molto speciale – arrivata direttamente dallo spazio – che entrerà nella Fabbrica con immaginazione, arte e design, rendendo così ancora più unica e magica la serata di Librinfabbrica. “La Luna di Oriana” è un evento organizzato da Librinfaccia e Officine Tamborrino / Scaffsystem.

L’organizzazione ringrazia Vendemmia Studio per il suo supporto.Novità