Dal 22 al 26 maggio si svolge la prima edizione dell’evento “Percorsi di Puglia”, iniziativa realizzata dagli studenti del corso di specializzazione in “Management della filiera delle destinazioni del turismo lento e sostenibile” presso l’ITST regionale, con sede a Lecce.

Domenica 26 maggio l’iniziativa farà tappa anche a Ostuni.

L’iniziativa “Percorsi di Puglia”ha una triplice finalità: illustrare il ruolo della mobilità dolce come leva di turismo sostenibile per l’intera Puglia; consentire ai residenti di riscoprire la propria terra attraverso la lentezza del movimento a piedi e in bicicletta, proponendo anche esperienze sensoriali e di degustazione di prodotti tipici, con formule innovative; incontrare il mondo delle istituzioni e delle imprese per presentarsi e per far conoscere il ruolo del “Soft mobility manager”, ovvero delle competenze che un esperto di itinerari e percorsi escursionistici può offrire al territorio per creare nuove opportunità di sviluppo.

«Le antiche Vie di storia, di cultura e di pellegrinaggio– afferma Federico Massimo Ceschin- direttore del Corso di studi promotore dell’iniziativa- che attraversano il territorio pugliese sono state per lungo tempo fiorenti vettori di dinamiche commerciali e politiche, di avvenimenti e di cambiamenti epocali, svolgendo un ruolo di cerniera tra le città e i territori, proiettandoli nel Mare Nostrum, da sempre fulcro attorno al quale si è evoluta l’intera civiltà occidentale. Gli studenti del Corso possono aiutare tutti noi a dimostrare che il Salento, attraverso la mobilità dolce, ha le caratteristiche ideali per generare un’offerta che non soltanto può veder aumentare le presenze turistiche tutto l’anno ma lasciare un segno positivo nei visitatori, attraverso esperienze autentiche che generano emozioni, ricordi e desideri di tornare a viverle ancora e poi ancora».

Queste le iniziative per la giornata conclusiva di domenica 26 maggio, che farà tappa a Brindisi e Ostuni.

Alle ore 8:30 è previsto l’arrivo a Brindisi con la passeggiata sul lungomare fino alla scalinata Virgilio ed alla Colonna romana. Alle ore 9 ci saranno i saluti istituzionali presso la sala conferenze del MAPRI e visita al Palazzo Granafei Nervegna – Sala del Capitello.

Alle 11 ci sarà l’arrivo a Ostuni nel Parco regionale delle Dune costiere per un Workshop sul cicloturismo e sulla mobilità ciclistica.

Alle 14 seguirà una degustazione di prodotti tipici locali; alle 16 si svolgerà la passeggiata alla scoperta del Parco regionale delle Dune costiere.Novità