Dopo 2 trasferte, una in campionato e una in Coppa Italia, e dopo 2 buone prestazioni, c’era attesa al PalaGentile per l’esordio casalingo della rinnovata Under 19 dell’Olympique Ostuni.

E forse è stata proprio questa attesa a tradire i giovani e ancora inesperti warriors, che dopo essere stati sempre in vantaggio, si sono visti rimontare prima e superare infine negli ultimi 3 minuti del match. In questa occasione, i richiami all’attenzione e alla calma di Mister Bagnulo, non sono serviti a risvegliare la grinta di Caló e compagni, apparsi ancora molto acerbi sul piano della gestione del risultato, e incapaci di arginare il ritorno di una Futura Matera che con pazienza è rimasta aggrappata al match, per poi colpire al momento giusto, portando a casa il risultato di 5 – 6.

Chiaramente non sarà certo questa sconfitta a rovinare quanto di buono fatto nelle prime 2 uscite stagionali, ma sicuramente dovrà servire da campanello di allarme per ricordare a tutti, tecnico, società e giocatori, che il percorso di crescita è ancora lunghissimo. È importante ripartire subito. Perciò si continua a lavorare a testa bassa per far sì che il lavoro avviato dal gruppo non venga vanificato.

Ricevi tutte le ultime notizie

Prova il nuovo canale Telegram di Ostuni News