Anche Ostuni avrà presto il suo Dog Park che sorgerà, come previsto dall’attuale amministrazione comunale a ottobre scorso, alle spalle del Circolo Tennis cittadino, all’interno del boschetto dell’Acquaro. Attraverso la delibera di giunta n. 31 del 30 gennaio scorso infatti, è stato approvato in via definitiva il progetto esecutivo per la realizzazione.

Il progetto ammonta complessivamente a 50mila euro e prevede la creazione di due aree di sgambamento, di cui una di circa 2.300 mq da destinare ai cani di taglia grande e medio-grande e l’altra di circa 840 mq destinata ai cani di taglia medio-piccola e piccola.

Sono inoltre previsti interventi di spietramento e pulizia da ogni genere di rifiuti presenti, di ripristino e integrazione della recinzione. L’area sarà inoltre dotata di un impianto di illuminazione, assicurando un buon livello di visibilità e una buona resa cromatica.

Verrà effettuato inoltre il ripristino delle dieci panchine in pietra esistenti e all’interno di ciascuna area sarà disposto un cestino per la raccolta delle deiezioni canine, un cestino gettacarte e un di abbeveratoio per i cani dotato di una fontanella di acqua potabile. Per permettere il costante monitoraggio dell’intera area verrà installato un impianto di videosorveglianza gestito e controllato in remoto dal comando di Polizia Locale.

«L’approvazione del progetto del Dog Park – riferisce l’assessore all’ambiente Paolo Pinna – è un altro importante tassello del nostro programma elettorale. Questo intervento non solo recupera e valorizza una parte di area urbana degradata della nostra città, ma consentirà anche di mettere a disposizione un luogo attrezzato è idoneo per tutti coloro che amano gli amici a quattro zampe. I lavori partiranno a brevissimo».

Ricevi tutte le ultime notizie

Prova il nuovo canale Telegram di Ostuni News