Il Parco Archeologico di Santa Maria d’Agnano inaugura le iniziative “Primavera al Parco” con una speciale escursione nel giorno di Pasquetta, lunedì 22 aprile, che si ripeterà poi nelle giornate del 25 aprile e del 1° maggio.

L’iniziativa dell’Istituzione Museo delle Civiltà preclassiche della Murgia meridionale di Ostuni in collaborazione con M’Arte Turismo e Cooperativa Gaia, propone una serie di attività volte a far conoscere i vari ambienti del Parco Archeologico e a farli apprezzare da tutti coloro che cercano un intrattenimento di qualità, con diverse attività rivolte ad adulti e bambini.

La giornata di Pasquetta inizierà alle ore 10 con il “Risveglio culturale” condotto dalla cooperativa Gaia, che accompagnerà i partecipanti lungo i sentieri del Parco, tra la collina e la grotta. L’attività di trekking è adatta a grandi e piccoli e servirà a conoscere le straordinarie tipicità paesaggistiche del luogo.

Le attività proseguiranno con “Un tuffo nella Grotta della Maternità“, visita guidata durante la quale la società M’Arte Turismo svelerà i misteri della grotta di Santa Maria d’Agnano e l’unicità delle scoperte in essa avvenute.

Alle ore 11.30 l’Associazione ArTur porterà i piccoli visitatori in un mondo di fantasia con “Racconti in grotta”, racconti animati di miti e favole suggeriti dalla storia e dal paesaggio del Parco Archeologico.

L’Istituzione Museo di Civiltà Preclassiche della Murgia Meridionale invita i cittadini e gli ospiti del territorio a trascorrere una mattinata all’insegna del divertimento e della cultura, in un contesto paesaggistico di incomparabile bellezza.

La partecipazione prevede unicamente il pagamento del ticket di ingresso (3 euro) al Parco Archeologico (3 Euro), mentre  tutte le attività sono gratuite.

Per informazioni e prenotazioni telefonare al 329 1668064 (Antonella);347 0042961 (Maria Franca).Novità