A poco meno di un mese dalla vittoria nella finale contro il Bitonto, Olympique Ostuni torna in campo per la gara di andata del primo turno dei playoff nazionali.

E’ iniziato quindi il conto alla rovescia per accedere al sogno che potrebbe spalancare alla squadra ostunese le porte della Serie B.

Sarà un vero e proprio spareggio quello in cui saranno impegnati domani i Warriors ostunesi contro i lucani del Maschito, al PalaGentile. La squadra che avrà la meglio nel doppio confronto otterrà infatti la promozione nella terza serie del Futsal italiano.

«Una grossa mano per la vittoria- afferma Alessandro Bagnulo, direttore tecnico dell’Olympique- ce la può dare il Palagentile che, se riempito a dovere nella gara di andata, può dare una spinta fondamentale».

Riguardo la squadra avversaria, Bagnulo aggiunge: «Carpire informazioni dirette e visive è stato difficile. Ciò che è certo è che sarà fondamentale avere più attenzione, più determinazione e più grinta, così come abbiamo fatto durante la finale playoff regionale contro il Bitonto, avversario complicatissimo».

Ad Alessandro Bagnulo fa eco Roberto Pastore, team manager dell’Olympique, che aggiunge: «Tutta la squadra ha messo in campo il talento e anche il cuore, che è fondamentale a tenere unito il tutto. Per questo 18 maggio mi aspetto un pubblico carico tanto quanto lo siamo noi. Con il PalaGentile cuore pulsante dello Sport a tinte gialloblù tutti i sogni diventano realtà, per scrivere insieme la storia e perché veramente in fondo tutto è possibile».

La direzione di gara di domani- il cui calcio d’inizio è previsto per le ore 17- è affidata al duo barese composto da Amedeo Lacalamita e Antonio Valentini.Novità