Entro il 31 luglio saranno operativi presso le carceri di tutta Italia altri 1162 agenti di polizia penitenziaria, come previsto da contratto di governo sottoscritto dal Movimento Cinque Stelle con la Lega. A renderlo noto, il Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, alle prese con il piano straordinario di assunzioni, che prevede l’assorbimento nel prossimo futuro di altre 1300 unità in deroga.

Migliorare le condizioni di vita per i detenuti e di lavoro per gli agenti, questi gli obiettivi della misura, alla cui stesura ha contribuito anche l’avvocato ostunese Valentina Palmisano, eletta alla Camera dei Deputati con il Movimento Cinque Stelle.

«Per quanto riguarda la Puglia – rende noto l’on Palmisano – dal 31 luglio prossimo saranno assunti a Bari 10 agenti di Polizia Penitenziaria in più; 27 a Lecce; 10 a Foggia; 15 a Taranto; 9 a Trani; 6 a Turi; 5 a San Severo; 2 a Lucera; 5 nel carcere di MateraAltamura. Per la nostra Provincia invece, è prevista l’immediata assunzione di altre 5 unità presso la casa circondariale di Brindisi.

Un totale di 97 agenti in più, tra uomini e donne, servirà senz’altro a garantire al meglio la sicurezza degli istituti penitenziari pugliesi, rispondendo in maniera più adeguata alle criticità che purtroppo interessano le strutture ormai da troppi anni».

Ricevi tutte le ultime notizie

Prova il nuovo canale Telegram di Ostuni News