Venerdì 30 agosto presentazione bilingue a Ostuni del libro di Valeria Vescina "That summer in Puglia"

“That summer in Puglia” è il primo romanzo di Valeria Vescina, pugliese di nascita ma londinese di adozione. Il libro, scritto in lingua inglese, ambientato tra la Puglia e Londra racconta e descrive atmosfere, fascinazioni e sapori del sud Italia, Città Bianca compresa.

Il romanzo verrà presentato, in italiano e inglese, venerdì 31 agosto, alle ore 19, nella suggestiva cornice del Giardino dei Vescovi, interno al Museo Diocesano di Ostuni, alla presenza dell’autrice, di Michele Conte, Presidente del Museo Civico e del Sindaco Gianfranco Coppola.

“That Summer in Puglia”, edito da Eyewear Publishing, ha esordito nella sezione “Italian Day” al Festival Letterario di Oxford FTWeekend 2018. Presentato successivamente a Londra presso Waterstones Kensington e l’Istituto Italiano di Cultura, continua a ricevere ampi consensi di critica.

Nel libro si narra una intensa storia d’amore, quella tra Tommaso e Anna.

Tommaso ha lasciato Ostuni diciannovenne ed è riuscito a vivere nell’anonimato per circa trent’anni, ma un investigatore privato, Will, lo rintraccia per informarlo della morte della madre e della cospicua eredità che gli spetta. Tommaso rifiuta il lascito e chiede a Will di non rivelare a nessuno la propria esistenza e per convincerlo gli confida la storia della sua vita e del suo grande amore per Anna. Durante il racconto, il protagonista arriva a comprendere il ruolo realmente vissuto negli eventi e le conseguenze di un dolore mai superato. Il destino ha deciso di offrirgli una seconda opportunità, ma è pronto a pagarne il prezzo?

“That Summer in Puglia” tratta del dolore della perdita e del potere dell’amore nelle sue molteplici forme. La Puglia si offre come sfondo ideale ai fatti narrati; con il ricordo affiorano in Tommaso, sempre più vivi, colori, profumi e sapori di una terra generosa e memorie di un grande amore corrisposto, un fluire di sensazioni perdute e improvvisamente ritrovate.

Valeria Vescina è originaria di Brindisi ma vive da più di trent’anni a Londra. Ha lavorato nella City per vent’anni prima di riscoprire la scrittura narrativa conseguendo un Master in Creative & Life Writing (Goldsmiths, University of London). È attiva come autrice, critico e insegnante ed un membro del comitato organizzatore dell’Hampstead Arts Festival.

A Dialogare con Valeria Vescina sarà il poliedrico scrittore Francesco Dimitri, anch’egli di origini pugliesi e residente a Londra.Novità