Un commerciante ostunese è stato raggiunto da colpi di arma da fuoco a San Vito dei Normanni

Indagano i Carabinieri sul misterioso ferimento a colpi di arma da fuoco di un quarantaseienne commerciante ostunese, avvenuto a San Vito dei Normanni nel tardo pomeriggio di ieri, giovedì 10 gennaio, in largo San Domenico, in pieno centro abitato.

L’uomo, colpito all’inguine da un colpo di pistola, è stato subito trasportato a bordo di un’automobile nell’ospedale di Ostuni. In seguito è stato trasferito all’ospedale “Perrino” dove è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico per estrarre il proiettile calibro 22 che lo aveva colpito.

In queste ore i carabinieri della compagnia di San Vito dei Normanni stanno cercando di ricostruire la dinamica del ferimento dell’uomo, ascoltando l’unico testimone oculare (l’amico che era insieme al commerciante e che lo ha accompagnato in ospedale) e  vagliando le immagini delle telecamere di video sorveglianza presenti nei dintorni dell’agguato.

Al momento non si esclude alcuna ipotesi investigativa per capire chi possa essere stato ad avergli sparato e perché; l’ostunese è incensurato e non ha mai avuto problemi con la giustizia.

 Novità