Venerdì 18 gennaio, a partire dalle ore 18, si terrà presso il Liceo scientifico "Pepe" la Notte della Ricerca 2019

Sarà l’acqua, elemento primordiale ed essenziale alla vita sulla Terra, la protagonista della Notte della Ricerca 2019 che si terrà presso il Liceo Scientifico “Pepe” di Ostuni, venerdì 18 gennaio, a partire dalle ore 18.

Dopo il successo dell’edizione dello scorso anno, dedicata alle onde gravitazionali, quest’anno verrà la Notte della Ricerca del Liceo scientifico ostunese sarà dedicata a uno degli elementi primordiali della vita terrestre. Dopo essere arrivata sulla Terra l’acqua, con i suoi movimenti, ha contribuito fortemente a trasformare il nostro pianeta ed ha accompagnato la storia dell’umanità. E su questa straordinaria risorsa, sulla sua gestione si baserà il futuro di intere popolazioni.

Le porte del Liceo si apriranno per accogliere i visitatori nel “Salotto di Leonardo”, mentre alle ore 19 Margherita Ciervo, docente di Geografia Economico-Politica presso l’Università di Foggia, terrà una lectio magistralis dal titolo “L’acqua (e la sua gestione) fra rappresentazione e realtà”.

La lezione sarò preceduta da letture e momenti musicali, mentre dopo seguiranno alcuni laboratori con esperienze didattiche a cura degli studenti e dei docenti del Liceo “Pepe”.

enerd’Novità