L'incontro a Cisternino con il sindaco Luca Convertini

Ogni comune della provincia di Brindisi dovrà provvedere alla redazione e all’aggiornamento del proprio Piano comunale di emergenza. Durante la Settimana nazionale della Protezione Civile infatti, in corso da domenica 13 a sabato 19 ottobre, ai sindaci, in quanto massime autorità locali di Protezione Civile, saranno illustrate le linee guida per procedere alla stesura del documento.

La disposizione, che coinvolge contemporaneamente tutto il territorio italiano, è stabilita da una direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri, risalente al 1° aprile scorso. Giuseppe Conte ha ufficialmente istituito la “Settimana Nazionale della Protezione Civile”, che si svolgerà ogni anno in corrispondenza del 13 ottobre, data in cui si celebra la Giornata internazionale per la riduzione dei disastri, costituita dall’ONU.

L’iniziativa è volta in particolare alla diffusione sul territorio nazionale della conoscenza e della cultura di Protezione Civile, allo scopo di promuovere tra i cittadini l’adozione di comportamenti consapevoli e di misure di autoprotezione, nonché a favorire l’informazione alle popolazioni sugli scenari di rischio, le buone pratiche da adottare e la conoscenza sulle tecniche moderne di pianificazione.

Avviati gli incontri con i sindaci dei comuni della provincia di Brindisi, organizzati dal Coordinamento provinciale delle Associazioni di Protezione Civile della provincia di Brindisi, di intesa con la Sezione di Protezione Civile della Regione Puglia. Unica tematica all’ordine del giorno, la sensibilizzazione alla redazione e aggiornamento dei Piani comunali di emergenza, strumenti obbligatori e indispensabili di pianificazione degli eventi calamitosi che si possono verificare su un territorio comunale. Nel corso dei primi 4 incontri sono state consegnate ai sindaci le nuove Linee Guida per la Redazione dei Piani di Protezione Civile Comunali approvati con Delibera di Giunta Regionale n. 1414 del 30 luglio 2019.

I primi incontri si sono tenuti presso il Comune di Cisternino, Erchie, Torre Santa Susanna, e presso il comando della Polizia locale di Brindisi, con il comandante Antonio Orefice, nella veste anche di dirigente del Settore Protezione civile del comune capoluogo. L’appuntamento invece con il sindaco di Ostuni, Guglielmo Cavallo, è fissato alle ore 10 di mercoledì 16 ottobre.

A dialogare con sindaci e amministratori, il presidente del Coordinamento provinciale delle Associazioni di Protezione civile della provincia di Brindisi, Giannicola D’Amico, il vicepresidente Biagio Nobile, il segretario Rosanna Adriano, i consiglieri Eva Coluccello e Tommaso Maggio, insieme ai rappresentanti delle associazioni locali.

Apprezzabile il percorso intrapreso a San Michele Salentino, comune in cui la consegna delle linee guida è prevista alle 11.30 di mercoledì 16 ottobre, presso l’istituto comprensivo Giovanni XXII. In questa occasione si terrà la presentazione agli alunni e ai genitori del neo costituito Gruppo Comunale di Protezione Civile, per la cui costituzione il Coordinamento provinciale sta supportando da tempo la locale amministrazione comunale.

Ricevi tutte le ultime notizie

Prova il nuovo canale Telegram di Ostuni News