Si terrà presso la sede del GAL Alto Salento domani, giovedì 17 ottobre, il convegno “Alimentarsi con la testa”, evento inserito nel più ampio programma che costituisce la “Settimana pugliese dell’alimentazione”.

In occasione della Giornata Mondiale dell’Alimentazione 2019, istituita dalla FAO nel 1945 e che ricorre nella giornata di oggi, mercoledì 16 ottobre, Sa’ Puglia, progetto che vede la collaborazione di tre realtà quali Fondazione ITS Agroalimentare Puglia, CRSFA “Basile Caramia”, unitamente al GAL Alto Salento, promuove la I edizione della “Settimana pugliese dell’alimentazione”. Un ciclo di appuntamenti di carattere culturale e scientifico, avviati lo scorso lunedì 14 ottobre, che si protrarranno sino al 19. Diverse le città coinvolte oltre Ostuni, quali Troia, Trani, Bari, Castellaneta e Locorotondo.

Alto il profilo degli ospiti che provengono dal mondo dell’Accademia, delle Istituzioni, del Terzo Settore e dell’impresa. Tanti e importanti i temi affrontati. Si discuterà, per esempio, del ruolo dei prodotti locali nella sana alimentazione, degli aspetti nutraceutici della biodiversità vegetale, della lotta agli sprechi nella filiera agroalimentare, di come alimentarsi con la testa, delle ricadute negative delle frodi alimentari sulla salute, del ruolo delle colture antiche per la sostenibilità ambientale e alimentare.

Giovedì 17 ottobre alle ore 9.30 a Ostuni presso la sede del GAL Alto Salento (ex Macello Comunale) si parlerà di come “Alimentarsi con la testa. Dopo i saluti istituzionali di Guglielmo Cavallo, Sindaco del Comune di Ostuni, Gianfranco Coppola, Presidente del GAL Alto Salento 2020, di Vito Nicola Savino, Presidente dell’ITS Agroalimentare Puglia, si passerà alle esperienze presentate da Bartolomeo Giorgio, Responsabile DCA Disturbi del Comportamento Alimentare “Salvatore Cotugno”, Stefania Pollastro, Docente Dipartimento di Scienze del suolo, della pianta e degli alimenti (Di.S.S.P.A.) dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro e Felice Ungaro, Direttore Struttura Speciale Health Marketplace – Presidenza Regione Puglia. Coordina Gianfranco Ciola, Direttore del GAL Alto Salento 2020.

La Settimana pugliese dell’Alimentazione si concluderà a Locorotondo, sabato 19 ottobre a partire dalle ore 9 presso la sede della Fondazione a Locorotondo (C. 138 C. da Marangi n. 26). Si parlerà del ruolo delle colture Antiche per la sostenibilità ambientale e alimentare. Le conclusioni saranno affidate al Ministro per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Teresa Bellanova. Coordina l’appuntamento il dott. Luigi Trotta, Dirigente Regione Puglia (Dipartimento Agricoltura, Sviluppo Rurale ed Ambientale Sezione Competitività delle Filiere Agroalimentari).

Ricevi tutte le ultime notizie

Prova il nuovo canale Telegram di Ostuni News