8.9 C
Ostuni
Giugno 2 2020

Si reca in ospedale dicendo: «Mi sono ferito da solo». Invece sarebbe stato accoltellato

Non ha convinto né i sanitari né tantomeno la Polizia la versione fornita da un uomo che nella notte tra sabato 9 e domenica 10 febbraio, si è recato al Pronto Soccorso dell’ospedale civile di Ostuni con una profonda ferita all’addome provocata da un’arma da taglio.

L’uomo, un quarantasettenne gestore di un locale estivo in località Costa Merlata, ha raccontato ai sanitari di essere stato vittima di un incidente domestico, mentre maneggiava un coltello. Il quarantasettenne è stato immediatamente operato dopo aver perso tanto sangue dalla ferita, talmente profonda da aver interessato anche la parte finale dell’intestino.

- Advertisement -

A smentire la versione dell’uomo, a parte l’improbabilità della versione da lui raccontata e il tipo taglio, anche le immagine riprese da alcune telecamere di video sorveglianza presenti nei pressi dell’abitazione dell’uomo, poco distante dal nosocomio della Città bianca.

Nonostante il massimo riserbo da parte degli inquirenti, si ipotizza un accoltellamento volontario avvenuto ai danni dell’uomo a scopo intimidatorio o in seguito a una lite. Secondo alcune indiscrezioni sarebbero già state interrogate alcune persone e svolte parallelamente diverse perquisizioni.

Si attende che il ferito si riprende dall’operazione subìta affinché possa essere interrogato e rivelare la verità su quanto realmente accaduto.

Ricevi tutte le ultime notizie

Prova il nuovo canale Telegram gratuito di Ostuni News

- Advertisment -

Celebrato in Comune il primo matrimonio post-covid di Ostuni

Avrebbero dovuto promettersi amore eterno ad aprile, ma l’emergenza Coronavirus ha fatto slittare la data del matrimonio al 31 maggio. Lucia e Luciano, 50...

Torre Guaceto rappresenta l’Italia al Monaco Blue Initiative

L'undicesima edizione della conferenza internazionale sull'ambiente del Principato di Monaco è stata particolarmente speciale per il Consorzio di Gestione di Torre Guaceto, l'unico ente...

Coronavirus, eccellenze nostrane: azzerato il rischio di contagio nelle RSA del nostro territorio

Nelle RSA Villa Valente di Ostuni e Casa Alloggio Valle d’Itria di Casalini la parola d’ordine è stata “efficienza”. Sin dall’inizio della pandemia il...

Cassa integrazione in deroga, l’on. Palmisano interroga il ministro Catalfo per sollecitare i pagamenti

Nell’ottica di salvaguardare gli interessi economici dei lavoratori pugliesi, già duramente colpiti dall’emergenza Coronavirus, l’onorevole ostunese in forza al Movimento Cinque Stelle Valentina Palmisano...

Coronavirus, resta stabile il numero dei contagi: 4 positivi oggi in Puglia, nessuno in provincia di Brindisi

Il numero dei contagi da Coronavirus in Puglia, da giorni in netto calo, si attesta complessivamente a 4498 unità. Di qualche minuto fa il bollettino giornaliero...

Parco delle Dune Costiere, in corso le trattative sulla presidenza

La presidenza del Parco delle Dune Costiere resta al momento un rebus ancora irrisolto. Nodi da sciogliere nelle trattative di domina, i reciproci veti...
- Advertisment -