Un quarantaquattrenne è stato arrestato dai Carabinieri perché sorpreso a smontare un autocarro rubato

Un quarantaquattrenne di Ostuni è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di San Vito dei Normanni, per ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale.

I militari sono intervenuti a seguito di una segnalazione da parte del personale di una società di vigilanza, che segnalava la presenza nelle campagne di San Vito di un autocarro Fiat Iveco Daily rubato.

Giunti sul posto, gli uomini dell’Arma hanno notato che nella zona segnalata, si trovava il quarantaquattrenne in compagnia di un altro individuo. I due sono stati sorpresi mentre erano intenti a smontare l’autocarro.

Alla vista dei militari i due uomini hanno tentato la fuga a piedi, cercando di scavalcare il cancello perimetrale retrostante il terreno in cui si trovavano, nonostante i Carabinieri li avessero intimati di fermarsi.

Il quarantaquattrenne ostunese è stato raggiunto e arrestato, mentre la persona che era insieme a lui, che i militari stanno cercando di identificare, è riuscito a dileguarsi.

L’arrestato, prima di essere bloccato, ha opposto resistenza, agevolando di fatto la fuga del complice. Il quarantaquattrenne dopo l’arresto è stato posto ai domiciliari, mentre l’autocarro veicolo è stato sequestrato.