Un trentaseienne residente a Ostuni è stato sorpreso dai Carabinieri alla guida dell'auto pur avendo la patente revocata

Nel corso di un’attività di controllo del territorio ‘ad alto impatto’, svolta dai Carabinieri della Stazione di Francavilla, un pizzaiolo trentaseienne residente a Ostuni è stato sorpreso alla guida della sua auto pur non potendo guidarla, perché la sua patente gli era stata revocata nel 2016.

Per questa ragione il trentaseienne è stato denunciato per “reiterazione della guida senza patente”.

L’uomo, che era alla guida di una Fiat Punto di sua proprietà, era già stato sorpreso alla guida dopo che la patente gli era stata revocata, per ben due volte. La prima il 2 gennaio del 2017 e la seconda lo scorso 4 marzo.

L’auto dell’uomo, come prevede la legge in questi casi, è stata sequestrata e sottoposta a confisca, mentre il trentaseienne, essendo recidivo, va incontro ad una violazione di ordine penale, come prevede l’articolo 116 del Codice della Strada.