Nei giorni scorsi, durante una serie di attività volte alla prevenzione della commissione di reati, gli agenti di Polizia del Commissariato di Ostuni si sono concentrati lungo l’asse stradale che da Ostuni conduce Ceglie Messapica. Nel corso di questa attività, sono stati denunciati due soggetti, un 21enne e un 42enne di Ostuni, entrambi incensurati.

Il 21enne è stato fermato alla guida della sua autovettura e trovato in possesso di una dose di marijuana, nonché di 1 coltello a scatto della lunghezza di 18 centimetri e di un tubo in ferro con impugnatura. L’ulteriore perquisizione nel suo garage permetteva di sequestrare 3 involucri contenenti marijuana, nonché il tipico materiale di confezionamento della droga. È stato così denunciato per detenzione ai fini di spaccio e possesso di arnesi atti ad offendere.

Il 42enne invece è stato rintracciato dagli agenti dopo aver forzato il posto di blocco, grazie al numero di targa della sua autovettura. L’uomo è stato raggiunto e sottoposto a perquisizione domiciliare, durante la quale gli agenti hanno rinvenuto un contenitore con stecchette di hashish. Accortosi della presenza degli agenti di Polizia, l’uomo ha cercato invano di disfarsi della sostanza, lanciando il contenitore nel terreno confinante.

Grazie all’azione congiunta del personale del commissariato della Città bianca e della Polizia Locale di Ceglie Messapica, sono stati sequestrati 40 grammi di marijuana e 50 grammi di hashish.


Ricevi tutte le ultime notizie

Prova il nuovo canale Telegram di Ostuni News