8.9 C
Ostuni
5 Aprile 2020

Supporto del terzo settore, inaugurato a Palazzo di Città lo sportello per il volontariato

Lo sportello consentirà di mettere in rete le tante realtà del terzo settore che operano a vario titolo sul territorio, fornendo assistenza tecnica e legale

È stato inaugurato nel pomeriggio di venerdì 14 febbraio presso Palazzo di Città lo sportello per il volontariato del Comune di Ostuni, che consentirà di mettere in rete le tante realtà del terzo settore che operano a vario titolo sul territorio, fornendo assistenza tecnica e legale alle associazioni iscritte. L’istituzione di questo importante strumento di coordinamento e supporto, dà seguito al protocollo d’intesa sottoscritto appena due settimane fa dal Comune di Ostuni e dal CSV Poiesis di Brindisi e Lecce.

Ad aprire la cerimonia d’inaugurazione, partecipata da numerosi rappresentanti di altrettante associazioni, il saluto istituzionale del sindaco Guglielmo Cavallo, cui va il merito di aver favorito, da vicesindaco e assessore alla partecipazione nella precedente legislatura, la riattivazione del Forum della Società Civile. Sono entrati nel merito del funzionamento di questo importante strumento al servizio del mondo dell’associazionismo ostunese, l’assessore alle politiche sociali e vicesindaco Antonella Palmisano e il presidente del centro Poiesis Rino Spedicato.

- Advertisement -

«Sentivamo l’esigenza di mettere in rete le associazioni che si occupano di volontariato – ha dichiarato l’assessore Palmisanoper dare la giusta importanza al lavoro eccellente svolto dalle tante realtà impegnate quotidianamente ad aiutare chi è in difficoltà. Abbiamo finalmente avviato la costituzione di un punto d’incontro che sarà anche il punto di riferimento principale del terzo settore a Ostuni. L’obiettivo è quello di far crescere le nostre associazioni e di farle crescere assieme. Le istituzioni sono al servizio della comunità in questo importante progetto e ne affiancheranno costantemente l’attività».

«Il Centro servizi del volontariato per il Salento – ha spiegato il presidente di Poiesis Rino Spedicatosarà fisicamente presente nella città di Ostuni per fornire adeguata assistenza alle associazioni. Sarà fornita ad esempio assistenza per eventuali aggiustamenti allo statuto, in linea con la nuova legge nazionale che regolamenta il terzo settore, o per l’assolvimento di altri adempimenti amministrativi. Ci saranno operatori esperti della materia che faciliteranno non solo operazioni di carattere tecnico, ma renderanno soprattutto più agevole il percorso di condivisione e collaborazione tracciato dal protocollo d’intesa tra CSV Poiesis e Comune di Ostuni.

Troppo spesso i bandi nazionali e regionali che finanziano progetti associativi vanno deserti e i fondi restano inutilizzati. Il compito di questo sportello sarà anche quello di affiancare l’utenza nell’intercettazione di finanziamenti pubblici. Le associazioni ostunesi sono animate da tante persone meravigliose a cui la comunità deve tantissimo, poiché si occupano di una parte di società spesso invisibile. Pertanto invito caldamente i responsabili a vario titolo delle tante realtà presenti sul territorio a usufruire dei servizi del nuovo sportello per il volontariato del Comune di Ostuni».

Attualmente lo sportello per il volontariato non possiede ancora una sua sede fisica, che sarà ospitata da Palazzo San Francesco non appena termineranno i lavori di ristrutturazione in corso. Per il momento gli incontri si terranno con ogni probabilità presso l’auditorium della Casa della Musica, mentre le associazioni possono fare già riferimento al CSV Poiesis scrivendo all’indirizzo mail info@csvbrindisi.it, o chiamando allo 0831.515800.

Ricevi tutte le ultime notizie

Prova il nuovo canale Telegram gratuito di Ostuni News

Paola Loparco
Giornalista pubblicista, dopo aver frequentato il liceo classico si laurea in comunicazione presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Perugia, per poi conseguire un master in Sviluppo locale presso la facoltà di Scienze Politiche di Alessandria. Una formazione trasversale, che le consente di operare a livello professionale in più ambiti: dalla comunicazione politica all’ideazione di campagne di educazione ambientale, dalla redazione di contenuti giornalistici al copywriting per la promozione commerciale aziendale e di prodotto. Ricopre il ruolo di editore per Ostuni News dal 2018, dopo aver collaborato con diverse testate d’informazione locale.
- Advertisment -

Frutta e verdura: il calendario stagionale per acquistare quella migliore

In questi giorni, in cui siamo, per forza di cose chiusi in casa, vorrei proporti una serie di consigli su come acquistare la frutta...

Ospedale di Ostuni, Pomes e Pd contro strumentalizzazione politica

«In una situazione di drammatica difficoltà sanitaria, economica e sociale, alimentare paura e rabbia mistificando la realtà al punto da annunciare una certa ed...

Buoni spesa, il Forum della Società Civile di Ostuni suggerisce ulteriori opportunità

Con una nota del suo presidente Vincenzo Cappetta, il Forum della Società Civile di Ostuni chiede di valutare ulteriori opportunità riguardo il regolamento sull'assegnazione e...

Coronavirus, sale a 2240 il numero dei contagiati in Puglia. 16 i positivi in Provincia di Brindisi

Sale a 2240  il numero complessivo dei contagiati da Coronavirus in Puglia. Di qualche minuto fa il bollettino giornaliero della protezione civile regionale, in cui si...

Coronavirus, dalla Regione altri 11,5 milioni ai Comuni

La giunta regionale pugliese ha approvato la delibera di assegnazione in favore dei Comuni pugliesi di 11 milioni e 500mila euro, ripartita assumendo come...
- Advertisment -
- Advertisment -