Una lite avvenuta a Ostuni tra due venditori ambulanti di frutta e verdura nel corso del mercatino del venerdì, per futili motivi, ha richiesto l’intervento dei Carabinieri.

Uno dei due ambulanti, un cinquantaquattrenne di Ostuni, è stato denunciato dai Carabinieri della Stazione della Città Bianca per violenza privata e porto d’armi od oggetti atti ad offendere.

L’uomo avrebbe infatti minacciato servendosi di un coltello a scatto un altro ambulante, anch’egli venditore di frutta e verdura, perché a suo dire non avrebbe rispettato la distanza prevista tra le due bancarelle.

Il venditore ambulante minacciato con un coltello è originario di Carovigno. Il coltello a scatto in possesso del denunciato è stato sottoposto a sequestro.Novità