Pregiudicato arrestato per violazione delle misure di Sorveglianza Speciale

Nonostante fosse sottoposto alla misura di Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza con obbligo di soggiorno a Ostuni e obbligo di firma in Commissariato è stato sorpreso in un bar, mentre era in compagnia di tre pregiudicati.

L’uomo è un pluripregiudicato di 57 anni originario di Cisternino che, come ricorda un comunicato del Commissariato, nel 2012, mentre era latitante, fu scovato e arrestato durante un blitz della Polizia all’interno di una lussuosa villa sulla selva di Fasano.

Il cinquantasettenne, la mattina del 6 gennaio, è stato trovato dagli agenti del Commissariato di Ostuni all’interno di un bar in contrada Galante mentre, seduto ad un tavolino, consumava alcolici in compagnia di tre pregiudicati con precedenti per reati contro la persona, contro il patrimonio e droga.

Il pluripregiudicato è stato quindi arrestato in flagranza per violazione delle prescrizioni del regime della Sorveglianza Speciale di Polizia con obbligo di soggiorno e, d’intesa col Pubblico Ministero di turno presso la Procura della Repubblica di Brindisi, Raffaele Casto, condotto nel carcere del capoluogo.