8.9 C
Ostuni
28 Marzo 2020

‘Voci di donne’: Antonella Massa protagonista del secondo appuntamento della rassegna

Dopo il successo del primo incontro prosegue “Voci di donne“, la rassegna dedicata all’universo femminile promossa dal gruppo MEIC (Movimento Ecclesiale di Impegno Culturale) di Ostuni e dal Presidio del Libro in collaborazione con Centro di Cultura “D. Cirignola“, Ass. culturale “Città Viva“, Associazione Post.It, Casa de la Poèsie, Lions club Ostuni Host, Biblioteca diocesana “R. Ferrigno” ed Espressioni d’Arte.

Il format dei quattro incontri previsti vede ogni scrittrice presentare il proprio libro, dialogando con donne impegnate abitualmente nel mondo culturale della nostra regione. Gli incontri saranno inoltre l’occasione per ammirare opere di diversi artisti del territorio.

- Advertisement -

Il secondo appuntamento si terrà il prossimo giovedì 5 marzo presso la Chiesa del Carmine e vedrà Dora Barriera e Ivana Colizzi dialogare con Antonella Massa, autrice de “Le cose da cui sei sparito“.

La casa dove Caterina si è rifugiata dopo la scomparsa del marito e che l’ha protetta per un lungo tempo comincia a mandarle dei messaggi. In un continuo flashback le cose riaffiorano alla mente della donna spingendola a muoversi in una ricerca che appare impossibile e che, invece, la porterà alla scoperta di nuove verità sul marito e su lei stessa. Fino alla realizzazione che tutti abbiamo dei lati oscuri che possono sorprendere e sorprenderci. In fondo ognuno di noi può rivelarsi uguale e diverso.

Antonella Massa, classe 1955, è pittrice e art therapist. Espone in Italia e all’estero e ha sempre effettuato laboratori artistici sia nel suo atélier sia in strutture ospedaliere psichiatriche. Appassionata e studiosa di culture primitive è stata attivista per la tutela dei diritti dei nativi americani. Nei suoi laboratori di arteterapia si è sempre occupata della “relazione” come elemento spesso conflittuale all’interno di rapporti personali e sociali e di come l’espressione artistica permetta di sviluppare percorsi di consapevolezza, autoconoscenza e rigenerazione. Ha scritto numerosi testi per presentazioni di mostre ed eventi culturali. Nata a Sanremo, vissuta a Bergamo, da poco si è trasferita nel sud Italia, a Cisternino, dove si dedica alla pittura e alla scrittura. “Le cose da cui sei sparito’ è il suo primo romanzo.

Per l’occasione l’autrice esporrà nella Chiesa alcuni suoi quadri.

Le prossime date sono previste per il 20 marzo con la presentazione del libro “Sette secondi” di Caterina Ambrosecchia, presso Palazzo Tanzarella e il 7 aprile con “Fiore acerbo” di Grazia Fumarola, nei locali della Biblioteca diocesana “R. Ferrigno”.

La partecipazione è libera. La cittadinanza è invitata.

Ricevi tutte le ultime notizie

Prova il nuovo canale Telegram gratuito di Ostuni News

- Advertisment -

In memoria delle 105 vittime della Kater I Rades, Cobas Brindisi invoca: «Restiamo umani»

A vent’anni esatti dall’affondamento della nave albanese Kater I Rades, il Cobas Antirazzista di Brindisi commemora le 105 persone, molte delle quali donne e...

Decessi sospetti al Perrino di Brindisi: Laura De Mola (FI) presenta un esposto al Prefetto e a Borrelli

Un esposto al Prefetto di Brindisi ed al Capo di Dipartimento della Protezione Civile, Angelo Borelli, per far segnalare e chiedere immediate soluzioni in...

Coronavirus, è online il corso gratuito di preparazione e contrasto alla pandemia

Un corso gratuito di formazione a distanza per affrontare l’emergenza della pandemia, percorso rivolto a tutti i professionisti sanitari e sociosanitari, Oss, Osa, Asa,...

Diffusione dei dati epidemiologici: i sindaci della provincia di Brindisi scrivono a Emiliano

I sindaci della provincia di Brindisi scrivono al presidente della regione Michele Emiliano per chiedergli di risolvere il problema relativo alla comunicazione dei dati...

Coronavirus, sale a 1334 il numero dei contagiati in Puglia. Tre i nuovi casi in Provincia di Brindisi

Sale a 1334  il numero complessivo dei contagiati da Coronavirus in Puglia. Di qualche minuto fa il bollettino giornaliero della protezione civile regionale, in cui si...
- Advertisment -
- Advertisment -