Alberto Angela torna a parlare di Ostuni in un servizio sugli ulivi millenari di Puglia.

Nella puntata andata in onda ieri, sabato 6 aprile, della trasmissione “Passaggio a Nord Ovest”, condotta dal noto divulgatore e conduttore televisivo, un servizio è stato dedicato all’importanza storico-culturale degli ulivi pugliesi.

Il servizio è stato girato all’interno dell’uliveto presente nella Masseria Brancati di Ostuni.

Alberto Angela ha analizzato la storia degli ulivi presenti in Puglia, alcuni dei quali hanno quasi tremila anni di storia e possono raggiungere una circonferenza di dieci metri.

«Tra queste immense piante– ha dichiarato il conduttore televisivo-, che raccontano la storia dell’antica Roma e dei Messapi che abitarono queste terre, si ha l’impressione di perdersi in un mondo incantato».

Nel servizio andato in onda a “Passaggio a Nord Ovest” Alberto Angela racconta di come l’immagine della Puglia- e del Salento in generale- sia intrisecamente legata all’olio e agli ulivi. Basti pensare ai sessanta milioni di ulivi presenti in Puglia; con un rapporto di ben dodici ulivi per ciascun abitante.

«Alcuni degli ulivi presenti in Puglia– si racconta nel servizio- esistevano già all’epoca dei romani. Columella, scrittore romano vissuto già nel I secolo dopo Cristo, esperto di agricoltura, scrisse un trattato “De re rustica” dove descrive un uliveto a nord di Brindisi con gli ulivi distanti sessanta piedi romani l’uno dall’altro, ovvero i 18 metri che separano un ulivo dall’altro che vediamo oggi. Columella descrive anche la qualità di olio prodotto in queste terre, che partiva e dalla via Appia, attraverso Brindisi o Egnazia, raggiungeva tutto l’Impero. A Cartagine, Londra e Alessandra d’Egitto si poteva quindi ordinare lo stesso olio».

Il servizio mostra poi il “Grande Vecchio”, l’ulivo di Ostuni datato tra i 2000 e i 2500 anni e si conclude con il racconto  della lavorazione delle olive e della produzione dell’olio in un frantoio ipogeo, così come veniva eseguita fin dai tempi antichi.

La puntata può essere vista seguendo questo link :https://www.raiplay.it/video/2019/03/Passaggio-a-Nord-Ovest-97e5c8fa-03d6-4839-91e5-c9a00b5c0384.htmlNovità