Continuano i controlli della Polizia lungo il litorale di Ostuni

Un capillare servizio di controllo da parte della Polizia di Stato è stato messo in atto lungo tutto il litorale ostunese e nei luoghi della movida estiva.

Gli agenti del Commissariato di Polizia di Ostuni, coadiuvato da numerose pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine di Lecce, su direttiva del Questore di Brindisi, Ferdinando Rossi, ha intensificato i servizi di prevenzione e controllo del territorio.

Sono stati ben 11 i posti di blocco effettuati nei pressi delle frazioni balneari di Rosa Marina, Villanova, Pilone, Monticelli, Fontanelle, Torre Pozzella e lungo le arterie stradali che conducono ai villaggi turistici del litorale.

I vecoili controllati sono stati 121 e 233 le persone identificate; gli agenti si sono avvalsi anche del controllo delle targhe attraverso il sistema elettronico di lettura in dotazione alla Polizia di Stato.

Durante i controlli in località Rosa Marina è stato rinvenuto e restituito al legittimo proprietario uno scooter di grossa cilindrata rubato poco prima. A Villanova gli agenti hanno trovato e sequestrato due coltelli a serramanico che erano stati nascosti in un cespuglio.

 

Sempre durante le attività di controllo un uomo è stato trovato in possesso di 3 grammi di hashish e 4 grammi di marijuana; come prevede la legge l’uomo è stato segnalato al Prefetto di Brindisi per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti e psicotrope.

Infine, due persone sono state segnalate all’Autorità Giudiziaria in quanto, pur colpite dal cosiddetto “avviso orale” emesso dal Questore di Brindisi, al momento del controllo sono stati trovati in compagnia di pregiudicati.

I servizi di controllo proseguiranno anche nei prossimi giorni per garantire maggiore sicurezza a ostunesi e turisti.

Ricevi tutte le ultime notizie

Prova il nuovo canale Telegram di Ostuni News