spot_imgspot_imgspot_img
8.9 C
Ostuni
Giugno 21 2024

Osservatorio regionale dei rifiuti: Legambiente Puglia commenta positivamente l’approvazione della proposta

Ronzulli: "Ci aspettiamo una pronta e rapida attivazione dell'Osservatorio. Un risultato ottenuto grazie al positivo dialogo tra l'associazione e le Istituzioni regionali"

- Advertisement -

Legambiente Puglia plaude con grande favore alla decisione della Regione Puglia, su proposta dell’assessora all’Ambiente, Anna Grazia Maraschio, di istituire un Osservatorio Regionale dei Rifiuti, quale strumento di monitoraggio delle politiche ambientali in tema di rifiuti.

“Legambiente Puglia si è sempre spesa per chiedere l’istituzione dell’Osservatorio, fin dal dicembre 2021, cosa che è stata ribadita fino a pochi giorni fa, in occasione della presentazione del rapporto Ecomafia 2022. – ha detto il presidente di Legambiente Puglia, Ruggero Ronzulli – Proprio in quell’occasione era presente l’assessora Maraschio, la quale pubblicamente aveva anticipato l’imminente approvazione dell’Osservatorio Regionale dei Rifiuti, dunque facendo seguito alle nostre richieste e valorizzando ancora una volta il dialogo tra la nostra associazione e le Istituzioni regionali.

Questo grande primo risultato raggiunto è, infatti, frutto anche del rapporto positivo instaurato tra Legambiente Puglia e i rappresentanti delle Istituzioni regionali. – ha proseguito Ronzulli – Oggi più che mai, infine, è fondamentale la piena attuazione dell’Osservatorio, per il quale ci aspettiamo una pronta e immediata attivazione, per poter verificare le azioni e il lavoro della nuova società pubblica con l’ingresso di Ager in Aseco in merito alla gestione regionale dei rifiuti urbani”.

Ricevi tutte le ultime notizie

Prova il nuovo canale Telegram gratuito di Ostuni News

- Advertisment -
- Advertisment -spot_img