Enzo Lavarra, presidente del Parco delle Dune Costiere, rassegna le sue dimissioni. Dopo circa cinque anni  alla guida dell’ente, il coordinatore nazionale di FederParchi, già europarlamentare dei Democratici di Sinistra, decide improvvisamente di lasciare l’incarico.

A darne notizia, la giunta esecutiva del Parco composta da Dino Cofano, Giuseppe Colucci, Giacomo Asciano e il direttore Angela Milone, che comunicano di aver ricevuto, in maniera inattesa, una mail dall’on. Lavarra in cui spiega di aver presentato al presidente dell’assemblea consortile e sindaco di Ostuni Guglielmo Cavallo le proprie dimissioni.

«La decisione – scrivono i membri della giunta e il direttore Miloneè stata giustificata da motivazioni personali, speriamo revocabili. Una scelta che ci rammarica, perché avviene in un momento particolarmente ricco di iniziative e progettualità, che insieme stavamo realizzando.

 In questi ultimi anni con l’impegno di tutti e con la sua particolare capacità di dirigenza e rappresentanza, le attività del Parco sono state apprezzate e considerate a tutti i livelli».

Ringraziando Lavarra per il lavoro svolto sinora, i suoi collaboratori dichiarano che avrebbero preferito concludere insieme questo impegno fino alla prossima e naturale scadenza del mandato.

Ricevi tutte le ultime notizie

Prova il nuovo canale Telegram di Ostuni News