Nei guai una coppia, accusata di stalking e atti persecutori nei confronti di un avvocato.

Gli agenti del Commissariato di Polizia di Ostuni, guidato da Gianni Albano, hanno eseguito due provvedimenti firmati dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Brindisi, su richiesta del Pubblico Ministero incaricato delle indagini.

La coppia, che aveva abusivamente occupato un’abitazione, aveva perseguitato l’avvocato, colpevole ai loro occhi di difendere il proprietario dell’appartamento di cui si erano indebitamente appropriati.

La coppia le ha provate tutte per convincere il legale a lasciare la difesa del suo cliente. Tra gli atti persecutori di cui è stato oggetto il professionista da parte dei due, anche un tentativo di investimento con l’auto, dopo averlo incontrato per strada.

Per questa ragione la coppia, dopo le denunce, è finita sotto la lente della Procura di Brindisi, che ha confermato gli atti persecutori e l’esigenza delle misure cautelative nei confronti della coppia.

L’uomo è quindi stato arrestato in regime di domiciliari, mentre nei confronti della donna è stato emesso il divieto di avvicinamento nei confronti dell’avvocato oggetto della rabbia della coppia.