Cambio al vertice alla Fondazione Dieta Mediterranea. Eletta nuovo presidente Stefania Maggi, già direttrice generale dell’ente, fin dal 2010.

A deciderlo, all’unanimità, è stato il consiglio di amministrazione riunitosi il 27 marzo scorso, nella sede della Fondazione, a Ostuni, presso Palazzo Tanzarella.

Stefania Maggi prende il posto di Renato Guerriero, che rimane comunque nel consiglio di amministrazioni, nel ruolo di vicepresidente..

La Presidente Maggi è dirigente del CNR per l’Istituto di Neuroscienze di Padova e responsabile del “Progetto Invecchiamento”, un’iniziativa della comunità scientifica nazionale accademica e industriale intorno ad un ampio programma di ricerca per la comprensione, la diagnosi, la cura e la prevenzione dei fenomeni degenerativi legati all’invecchiamento.

Già Presidente della Società Europea di Medicina Geriatrica, Stefania Maggi, ricercatrice di fama internazionale, porterà avanti  gli obiettividella Fondazione Dieta Mediterranea attraverso il consolidamento di attività di studio e ricerca e la realizzazione di progetti culturali ad ampio spettro, volti a promuovere lo stile di vita mediterraneo in Italia e nel mondo.Novità