8.9 C
Ostuni
Giugno 1 2020

Cestistica Ostuni, campionato di Serie C Gold ufficialmente concluso

L’emergenza Coronavirus ha spinto la Federazione Italiana Pallacanestro a decretare la fine di ogni attività dei Comitati Regionali

Il campionato di Serie C Gold disputato dalla Cestitica Ostuni è ufficialmente concluso, a darne notizia giovedì 26 marzo è la comunicazione ufficiale di Giovanni Petrucci, presidente della Federazione Italiana Pallacanestro, che ha di fatto dichiarato la conclusione della stagione sportiva 2019/2020 in riferimento ad ogni attività organizzata dai Comitati Regionali (dal minibasket ai campionati giovanili e senior, femminili e maschili).

La squadra ostunese chiude così una stagione vissuta tra alti e bassi, a due giornate dal termine del cammino previsto dal calendario di regular season, due incontri che avrebbero dovuto sancire la posizione finale e, di conseguenza, quella iniziale della post-season dedicata ai playoff promozione. Un percorso di venti gare disputate, in cui la Cestistica Ostuni ha rimediato 18 punti, bottino di nove vittorie e undici sconfitte concretizzate nel settimo posto.

- Advertisement -

L’ultimo ricordo legato al campo resta dunque la bella vittoria casalinga su Mola di Bari, e proprio l’ istantanea di quella serata è stata scelta dal team gialloblu per salutare e ringraziare i propri tifosi attraverso la propria pagina Facebook:

«Quella sera non potevamo saperlo, ma questa foto è stata una delle ultime di questa strana stagione. Una decisione che era nell’aria, soprattutto alla luce dei dati su contagi e vittime del Coronavirus negli ultimi giorni in tutta Italia, numeri che fanno venire i brividi. Per tornare in campo ad allenarsi e a divertirsi, e sugli spalti a sostenerci, ci sarà tempo: ora invece è il tempo di pensare alla nostra salute seguendo le indicazioni che ci vengono date, perché per debellare il Covid-19 non serve essere eroi, ma solo restare in casa per evitare che si diffonda.

Alla fine di questa stagione che si chiude a marzo in modo così anomalo, vogliamo ringraziare tutti i tifosi, gli addetti ai lavori, lo staff, tecnico i dirigenti e i giocatori con cui abbiamo vissuto questi mesi insieme. Un ringraziamento ai QBR che ci hanno seguito in casa e fuori, e un arrivederci all’inizio della prossima stagione, nella speranza che il coronavirus diventi presto un brutto ricordo.

Resistiamo ancora un po’, e solo dopo potremo tornare a uscire, a ripopolare il PalaGentile, a darci il cinque dopo un canestro o una palla recuperata, ad abbracciarci forte dopo una vittoria, magari sofferta, magari acciuffata in extremis con un tiro all’ultimo secondo. Di questi tempi, non vediamo davvero l’ora».

La comunicazione ufficiale di Petrucci recita invece: «Nel contesto del dramma emergenziale che sta vivendo il nostro Paese e, più in generale, l’intera comunità mondiale, a seguito delle analisi svolte nel corso della riunione di Consiglio dello scorso 9 marzo e dopo aver ascoltato il parere del vicepresidente vicario, del rappresentante della consulta e del coordinatore delle attività del Settore Agonistico, la Presidenza Federale ha ritenuto di adottare il provvedimento che dichiara conclusa la stagione sportiva 2019/2020 per ogni attività (minibasket, giovanile, senior, femminile, maschile) organizzata dai Comitati Regionali».

Riguardo le serie maggiori, attraverso un comunicato ufficiale, la Lega Nazionale Pallacanestro ha chiesto al presidente Fip Petrucci di dichiarare interrotto alla data del 30 marzo il campionato di Serie B, di valutare la possibilità di ripresa del campionato di Serie A2 nei mesi di maggio e giugno, a patto che i Decreti governativi e sanitari vigenti in tale periodo rendano possibile una piena ripresa dell’attività sportiva, di analizzare con il Coni ed il Governo tutte le possibili forme di sovvenzione e taglio dei costi da applicare per la prossima stagione, di considerare l’annullamento dell’edizione 2020 della Coppa Italia. Resta invece relegata al campo delle ipotesi l’eventuale ripresa del campionato di Serie A.

Ricevi tutte le ultime notizie

Prova il nuovo canale Telegram gratuito di Ostuni News

Salvatore Galizia
Da sempre affascinato dall'idea di scrivere, raccontare un accaduto, una storia, un'idea. Passione che negli anni ha sposato logico percorso dedicato a studi triennali in Scienze della comunicazione, magistrali in Scienze dell'Informazione editoriale, pubblica e sociale. La qualifica da giornalista pubblicista, le collaborazioni con testate giornalistiche locali, lo sport tra le fonti d'ispirazione predilette
- Advertisment -

Spiagge a misura di bambino: Ostuni conquista la sua nona Bandiera Verde

Dopo la ventiseiesima Bandiera Blu, la Città bianca conquista anche la sua nona Bandiera Verde. Le spiagge di Ostuni si confermano dunque a misura...

Coronavirus, contagi in costante calo: 4 positivi oggi in Puglia, nessuno in provincia di Brindisi

Il numero dei contagi da Coronavirus in Puglia, da giorni in netto calo, si attesta complessivamente a 4494. Di qualche minuto fa il bollettino giornaliero...

Emergenza Xylella, iniziato il monitoraggio 2020

L’emergenza Xylella continua a tenere in scacco il territorio pugliese e, in linea con quanto disposto dall’Unione europea e deliberato dalla Giunta regionale, ha...

Tipicità: il valore identitario del cibo

Molto spesso mi capita di parlare con i produttori locali, ma anche con turisti, di piatti o di prodotti tipici. Mi sono posto una domanda:...

Futuro e sostenibilità, riparte la redazione partecipativa del PUMS

Tra le sfide per il futuro che coinvolgono le città vi è quella di rendere gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, resilienti e sostenibili, in...

Coronavirus, stabile il calo dei contagi: 8 positivi oggi in Puglia, nessuno in provincia di Brindisi

Il numero dei contagi da Coronavirus in Puglia, da giorni in netto calo, si attesta complessivamente a 4490 . Di qualche minuto fa il bollettino giornaliero della...
- Advertisment -