spot_imgspot_imgspot_img
8.9 C
Ostuni
Aprile 13 2024

Inaugurato e riaperto il centro “Il Volo di Icaro”

Al taglio del nastro il sindaco di Ostuni Angelo Pomes, il vice sindaco Giuseppe Tanzarella e l’assessore alle politiche sociali Antonella Turco

- Advertisement -

Riapre ufficialmente dopo otto lunghi anni il centro di aggregazione giovanile “Il Volo di Icaro”. Dopo la riqualificazione degli ambienti il centro situato nella zona 167 della Città Bianca ha riaperto i battenti con il taglio del nastro da parte del sindaco di Ostuni Angelo Pomes che è stato accompagnato dal vice sindaco Giuseppe Tanzarella e dall’assessore alle politiche sociali Antonella Turco, oltre ai tanti bambini che hanno festeggiato per la riapertura del centro.

“Il volo di Icaro” affidato dai servizi sociali del Comune di Ostuni alla cooperativa “Raggio di Sole”, si occupa di bambini dai 3 ai 12 anni che vengono accompagnati dagli educatori in diverse attività, dal recupero scolastico alla fase educativa e ludico-ricreativa.

“Dopo 8 lunghi anni di chiusura, finalmente il Volo di Icaro di via Latilla, che per anni ha ospitato l’omonimo centro socio-educativo per bambini e adolescenti, tornerà a prendere vita e a colorarsi della gioia delle bambine e dei bambini che lo frequenteranno – afferma l’assessore alle politiche sociali Antonella Turco -. Da oggi, all’interno della struttura sarà attivo il servizio di ludoteca e recupero scolastico. Il trasferimento in questo immobile, che gode non solo di un ampio spazio interno ma anche di uno spazio esterno fruibile, permetterà ad altri 10 bambini per la ludoteca e altri 10 per il recupero scolastico, collocati utilmente in graduatoria, di poter usufruire di attività educative, ricreative e ludiche allo scopo di favorire la socializzazione e lo sviluppo personale, portando così l’utenza da 20 a 30 per ogni servizio”.

Gli spazi di cui gode la struttura permetteranno, inoltre, di attivare, al termine dell’anno scolastico, anche il centro estivo comunale, servizio che purtroppo non è più attivo da diverso tempo nella nostra città.

“I cittadini più fragili– conclude l’assessore Antonella Turco – sono al centro della nostra attenzione e l’impegno nei loro confronti è quello di fornire maggiori servizi”.

L’apertura è un traguardo importante anche per il sindaco di Ostuni Angelo Pomes che ha commentato: “La riapertura di questa struttura è la sintesi perfetta di quello che vogliamo continuare a fare grazie al mandato ricevuto dai nostri concittadini – prosegue il sindaco – adesso cercheremo di ridare alla cittadinanza il pieno funzionamento di tutte le strutture chiuse come la biblioteca comunale e le strutture in via di riqualificazione che oggi sono interessate dai lavori. L’obiettivo principale – conclude Pomes – è la riapertura totale delle strutture e il rilancio delle attività della nostra città”.

Ricevi tutte le ultime notizie

Prova il nuovo canale Telegram gratuito di Ostuni News

- Advertisment -
- Advertisment -spot_img