Prende il via oggi, venerdì 10 maggio, il progetto formativo che coinvolge gli studenti delle seconde classi del Liceo Classico “A. Calamo”, volto a promuovere la cultura del mare. Si terrà infatti questa mattina a Villanova, presso la sezione locale della Lega Navale Italiana, la prima parte del convegno che dà il via al progetto.

Entreranno nel merito delle attività previste, la prof.ssa Maria Concetta Nacci, delegata scolastica della Lega Navale e l’avv. Nunzia Semerano, consigliere allo Sport della sezione ostunese. I lavori del convegno proseguiranno con la presentazione degli sport nautici e nelle attività praticate dagli istruttori federali di vela Fabio Guadalupi e di pesca sportiva Arcangelo Antelmi. All’iniziativa parteciperà il presidente della Lega Navale ostunese, il dott. Agostino Carparelli.

Dopo la colazione, si riparte con la presentazione delle discipline di canottaggio e subacquea, a cura degli istruttori, Gianni Ceglie, con Roberto Flore e Antonio Lacorte, che daranno anche una dimostrazione pratica sull’uso delle relative attrezzature.

L’evento è per la scuola espressione di un’idea progettuale triennale – spiega la prof.ssa Nacci – volta a favorire il senso di appartenenza all’ambiente circostante. È inoltre occasione di ampliamento di un’offerta formativa attenta alle nuove discipline sportive di forte impianto didattico e alla trasversalità dei linguaggi e dei saperi. Il progetto intende promuovere la cultura del mare inteso come realtà geografica, economica, culturale e sociale nell’ambito della valorizzazione del patrimonio ambientale. La scuola favorirà l’avvicinamento all’ambiente marino da tutelare tutto l’anno, attraverso altre occasioni di incontro e di formazione.Novità